Home, Politica — 27 marzo 2014 alle 18:05

STRESCINO & CO. A COLLOQUIO CON IL VICE CAPO DELLA POLIZIA PER PERORARE LA CAUSA DELLA POLIZIA POSTALE

Strescino: “C’è chi viene a Roma per rappresentare le istanze del territorio c’è chi viene a frignare per una candidatura”.

di Gabriele Piccardo

Strescino

Roma – Il presidente del consiglio comunale Paolo Strescino, accompagnato dal coordinatore regionale del Nuovo Centrodestra Eugenio Minasso, dal candidato sindaco sindaco a Sanremo Antonio Bissolotti e da uno dei consiglieri dell’NCD in consiglio comunale, incontreranno i vertici nazionali della Polizia Stato per discutere in particolare del futuro della Polizia Postale imperiese.

A seguito dell’annuncio del congelamento del piano di ridimensionamento dei presidi grazie all’intervento dei sindacati, della Senatrice Donatella Albano e degli esponenti del Centrodestra locale la delegazione, dopo un confronto con i consiglieri regionali iscritti al partito (Saso, Garibaldi e Rocca) cercheranno di mettere al sicuro il compartimento imperiese della Polizia Postale dal possibile smantellamento. 

“Andremo in delegazione da uno dei vice capi della Polizia – ha dichiarato Strescino al nostro giornale – per rappresentare la problematica dal nostro punto di vista,in particolare sulla Polizia Postale. Verranno rappresentate anche istanze legate al territorio genovese e spezzino.
Il capo della segreteria del Ministro Alfano, il dott. Macchiarola, ha dimostrato una grande sensibilità sull’argomento e ha fissato l’incontro. C’è chi viene a Roma per rappresentare le istanze del territorio c’è chi viene a frignare per una candidatura”. 

 
 
 
bric