Home, Imperia — 30 marzo 2018 alle 18:27

IMPERIA. L’ASL ADOTTA LE MISURE NECESSARIE PER FAR FRONTE ALLE FESTIVITÀ PASQUALI. ASSESSORE REGIONALE VIALE:”SISTEMA ATTREZZATO PER GARANTIRE RISPOSTA EFFICACE”

Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale, che oggi ha fatto il punto insieme ai responsabili delle diverse aziende sanitarie e ospedaliere alla vigilia delle festività pasquali.

di Redazione

collage_pasquaemergenzeaslfxed

“Il sistema sanitario è attrezzato per garantire una risposta efficace in caso di maggiore afflusso di pazienti durante le prossime festività pasquali. Le misure adottate dalle diverse Asl e aziende ospedaliere sono state coordinate dal Diar – Dipartimento Interaziendale regionale dell’Emergenza, che ha già avviato un percorso di potenziamento ciclico dei Pronto soccorso nei periodi potenzialmente più critici che possono essere le festività oppure, ad esempio, l’emergenza influenzale”.

Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale, che oggi, presso la Sala stampa adiacente alla centrale operativa del Nue 112 presso l’Ospedale Policlinico San Martino ha fatto il punto insieme ai responsabili delle diverse aziende sanitarie e ospedaliere alla vigilia delle festività pasquali.

“Ogni Asl e azienda ospedaliera – ha spiegato l’assessore Viale - si è organizzata a seconda delle caratteristiche del proprio territorio con l’attivazione di Unità di crisi, il potenziamento dell’organico e della Continuità assistenziale (Guardia medica) e con l’apertura di ambulatori per i codici bianchi, in particolare all’Ospedale Policlinico San Martino.

È previsto un potenziamento degli organici anche il martedì mattina successivo alle festività in quanto ci aspettiamo possa essere un momento delicato. Voglio quindi ringraziare tutto il personale che, con impegno e dedizione, sarà in servizio nei giorni delle festività pasquali”.

 

ASL1 IMPERIESE

Attivazione ambulatori per i codici a bassa intensità nelle sedi di Pronto soccorso e Punti di primo intervento; eventuale attivazione di 8 posti letto aggiuntivi presso l’ospedale di Sanremo; attivato un costante monitoraggio disponibilità e gestione posti letto; attivata già da oggi, venerdì 30 marzo, una Unità di crisi per il monitoraggio continuo degli accessi in Pronto soccorso e nei Punti di primo intervento oltre che dei posti letto disponibili; disposta la presenza negli ospedali di Imperia e Sanremo anche nei giorni festivi di 2 dirigenti medici per la valutazione delle dimissioni e la gestione dei posti letto; potenziato l’organico della Medicina d’Urgenza all’ospedale di Sanremo; Dislocato presso le sedi di Pronto soccorso un medico della continuità assistenziale; disposta la presenza h24 del secondo medico alla centrale 118.

 

OSPEDALE POLICLINICO SAN MARTINO

Blocco dei ricoveri programmati nell’area medica già dalla giornata di ieri, 29 marzo e sino a mercoledì prossimo, 4 aprile per garantire una disponibilità maggiore di posti letto in caso di necessità; richiesta alle unità operative di velocizzare il turn over dei pazienti clinicamente dimissibili garantendo sempre la loro sicurezza; rafforzamento del personale medico con il mantenimento dell’organico durante la giornata a partire da domani e fino a domenica e un potenziamento del personale medico nella giornata di Pasquetta e anche nella mattinata di martedì 3 aprile; rafforzamento del personale infermieristico con l’inserimento di una unità aggiuntiva nelle tre giornate di festività; apertura di un ambulatorio dedicato ai codici a bassa intensità; applicazione protocolli per velocizzare il deflusso di ambulanze e garantire una rapida ed efficace presa in carico dei pazienti.

 

ISTITUTO PEDIATRICO GIANNINA GASLINI

Personale medico e infermieristico completo (come nei giorni feriali); attivazione di letti aggiuntivi nei reparti per far fronte a ulteriori necessità di ricovero; possibilità di rinforzi di organico grazie al personale medico reperibile.

 

E.O. OSPEDALI GALLIERA

Apertura dell’Unità di crisi fino al 15 aprile con 22 posti letto; potenziamento dell’organico del Pronto soccorso nelle giornate del 2 e del 3 aprile con l’apertura di un ambulatorio per i codici a bassa intensità dalle 8 alle 20; disponibilità di barelle aggiuntive in caso di necessità; apertura ambulatorio ortopedico per il Pronto soccorso nella giornata del 2 aprile, Pasquetta (dalle 14 alle 16).

 

OSPEDALE EVANGELICO INTERNAZIONALE

Mantenimento dell’organico al completo; attivazione, in caso di necessità, di una unità medica in più tra le 12 e le 16 (fascia oraria di cambio turno diurno) per velocizzare la visita dei codici a bassa intensità; attivazione, in caso di necessità, di rinforzo straordinario anche nel turno serale/notturno con una unità medica aggiuntiva reperibile; previsione, durante la prossima settimana, di sedute leggere di ortopedia e traumatologia.

 

GUARDIA MEDICA AREA METROPOLITANA GENOVESE

In accordo con Asl3, viene raddoppiata la capacità di risposta con la presenza di ulteriori due medici in centrale operativa

 

ASL2 SAVONESE

Attivazione del monitoraggio costante degli accessi nei Pronto soccorso e nei Punti di primo intervento; potenziamento dell’organico infermieristico sia nei Pronto soccorso che nei Punti di primo intervento; blocco dell’attività chirurgica elettiva presso l’ospedale di Savona da oggi, venerdì 30 marzo, a martedì 3 aprile compreso; riduzione dell’attività chirurgica d’elezione all’ospedale di Albenga; trasformazione dei posti letto di Week Surgery multidisciplinare in posti letto ordinari; rinforzo del Pronto soccorso con medici ospedalieri in guardia attiva e ortopedici se necessario.

 

ASL3 GENOVESE

Blocco dei ricoveri programmati; previsione di organico a pieno regime (come nei giorni feriali) nei Punti di primo intervento presso gli ospedali Micone e Gallino; potenziamento del polo di Continuità assistenziale al Villa Scassi nella giornata del 2 aprile; potenziamento del personale medico del Pronto soccorso nella mattinata di martedì 3 aprile;

 

ASL4 CHIAVARESE

Previsione organico a pieno regime (come nei giorni feriali) con un potenziamento tra le 11 e le 18; blocco dei ricoveri medici e chirurgici da oggi, venerdì 30 marzo, a martedì 3 aprile compreso; apertura dell’Area di crisi con 7 posti letto; costante monitoraggio delle dimissioni.

 

ASL5 SPEZZINO

Previsione organico a pieno regime con un potenziamento nel pomeriggio di Pasquetta sia per il personale medico che infermieristico. Monitoraggio costante delle dimissioni.