Dal mondo, Home — 28 marzo 2014 alle 08:45

INDIA, ACCOLTO IL RICORSO DEI MARÒ.SOSPESO IL PROCESSO AI FUCILIERI ITALIANI

La prossima udienza è in programma tra quattro settimane. La Corte suprema indiana
ha accolto il ricorso contro l’utilizzo della polizia Nia antiterrorismo

di Redazione

Salvatore Girone, Massimilian Latorre

Sospeso il processo ai due marò italiani detenuti in India. La Corte suprema indiana, infatti, ha accolto il ricorso dei due fucilieri contro l’utilizzo della polizia Nia antiterrorismo. La prossima udienza è in programma tra quattro settimane.
I due marò sono accusati di aver ucciso due pescatori imbarcati su un peschereccio indiano scambiato per un battello dedito alla pirateria il 15 febbraio 2012 al largo della costa del Kerala, stato dell’India sud occidentale.