Cronaca, Home — 4 aprile 2018 alle 10:34

IMPERIA. NOTTE DI FOLLIA IN VIA DELLA REPUBBLICA, DEVASTATI DUE NEGOZI. I CARABINIERI ARRESTANO UN 35ENNE/ECCO COSA È SUCCESSO

Ad accorgersi del furto in corso il vicino titolare del Kebab che ha chiamato prima i carabinieri e poi i titolari dei negozi.

di Redazione

30069871_10214046201603026_522739703_o

Doppio furto con spaccata ieri sera nel negozio di alimenti e articoli per animali “Green House animali” e nel bar adiacente “Bar Danais” in via della Repubblica. Un uomo, S.D.F. di 35 anni, in evidente stato di ubriachezza, dopo aver devastato le vetrine dei due esercizi commerciali con un grosso blocco di cemento, è stato fermato dai Carabinieri del nucleo radiomobile di Imperia in piazza Dante grazie alle testimonianze dei vicini. Ad accorgersi del furto in corso il vicino titolare del Kebab che ha chiamato prima i Carabinieri e poi i titolari dei negozi.

Una volta giunti sul posto i militari hanno individuato l’uomo a poche decine di metri dal luogo del furto e hanno provato a fermarlo ma il 35enne, pregiudicato per reati specifici, ha opposto resistenza. I Carabinieri, sono riusciti ad immobilizzarlo, anche grazie alla collaborazione di un agente della Questura fuori servizio, e a trarlo in arresto con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Le accuse per i furti e i danneggiamenti devono ancora essere formalizzate.

Il giovane era sanguinante essendosi ferito ad una mano poco prima probabilmente durante il tentativo di entrare nel negozio di articoli per animali dove avrebbe rubato anche il fondo cassa di circa 200 euro. Tracce di sangue, appunto, sono state trovate all’interno dei due negozi. 

“Sono stato avvisato verso le 22.20 dal proprietario del Kebab – racconta Alex Parravicini, titolare di Green House Animali – c’era la vetrina completamente sfondata e la cassa a terra. I danni per la porta saranno di oltre 1.000 euro ed è stato rubato il fondo cassa di circa 200 euro. Purtroppo a causa del regolamento per il decoro pubblico non è possibile mettere le serrande che sarebbero d’aiuto in casi come questi”.

“Anche noi siamo stati avvisati dal titolare del Kebab – raccontano Aldo e Barbara del Caffè Danais - sono 25 anni che lavoriamo qui, è la terza volta che ci capita. Per fortuna la porta non si è rotta completamente, ma è stato sfondato il vetro. Sono circa 1.000 euro di danno. È stato rubato anche il fondo cassa di 50 euro”.