Home, Politica — 28 marzo 2014 alle 18:26

REGIONE LIGURIA, FS, ASSESSORE VESCO:”INVESTIMENTO DI 3 MILIARDI POSITIVO PER AZIENDE COME BOMBARDIER”

“Era ora che Moretti si accorgesse che il problema del trasporto pubblico locale
è legato alla mancanza di risorse per i treni dei pendolari, meglio tardi che mai”

di Redazione

Vesco Paita

Era ora che Moretti si accorgesse che il problema del trasporto pubblico locale è legato alla mancanza di risorse per i treni dei pendolari, meglio tardi che mai, è sempre utile che l’ad di ferrovie si renda conto dello sfacelo del trasporto pubblico locale. Ora come Regioni attendiamo i 3 miliardi di investimenti promessi da Moretti che si dovranno tradurre nel rinnovo di una parte della flotta dei treni regionali”.
E’ il commento dell’assessore ai trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco alle dichiarazioni dell’ad di FS, Mauro Moretti.
Sarebbe bastato viaggiare sui treni regionali – dice Vesco – per rendersi conto prima di quanto ha fatto Moretti delle condizioni quotidiane di chi viaggia sui convogli nelle regioni italiane. A questo punto esprimiamo la nostra soddisfazione per un investimento di 3 miliardi, provenienti dal bilancio delle Ferrovie, che ci auguriamo possano essere implementati, con altrettante risorse dal Governo. Finanziamenti che, anche se al momento sono ancora insufficienti, possono rappresentare un’opportunità per il nostro territorio e per Bombardier che non deve farsi trovare impreparata. L’azienda di Vado Ligure deve dare il via al piu’ presto ai lavori per l’omologazione dell’elettrotreno che, come anticipato ieri da Moretti, rappresenterà il futuro del trasporto regionale”.