Home, Imperia — 17 aprile 2018 alle 18:46

IMPERIA: GESTIONE RIFIUTI, L’EX CONSIGLIERE RUSSO INVITA IL SINDACO CAPACCI AD ADERIRE AL BANDO “ANCI-CONAI 2018″

Antonio Russo, sollecita il sindaco Carlo Capacci ad accogliere il bando “ANCI-CONAI 2018″ che mette a disposizione dei fondi alle amministrazioni sensibili alla gestione integrata dei rifiuti

di Redazione

russo-capacci-bando-anci-conai-imperia-rifiuti

Con una nota stampa, l’ex Consigliere Comunale del Comune di Imperia, Antonio Russo, sollecita il sindaco Carlo Capacci ad accogliere il bando “ANCI-CONAI 2018“ che mette a disposizione dei fondi che andranno a premiare le amministrazioni sensibili alla gestione integrata dei rifiuti, con particolare riferimento allo sviluppo della raccolta differenziata domestica.

Bando “Anci-Conai 2018″: la nota stampa dell’ex consigliere Antonio Russo

“In questi giorni è stato pubblicato il bando ANCI-CONAI 2018 che mette a disposizione dei fondi che andranno a premiare quelle amministrazioni sensibili all’educazione dei cittadini sulla gestione integrata dei rifiuti di imballaggio, con particolare riferimento allo sviluppo della raccolta differenziata domestica.

Le regole e le modalità di presentazione dei progetti sono stabilite all’intero delle “Linee Guida alla comunicazione locale 2018

Il cofinanziamento minimo richiesto per l’accesso alle risorse messe a disposizione dal bando è molto basso, pari al 5% del valore complessivo del progetto di comunicazione.

I Comuni dovranno inviare i propri progetti entro e non oltre il 18 maggio 2018 esclusivamente con invio tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica bandoanciconai@legalmail.it. I progetti, finanziati con le risorse erogate dal Conai nell’ambito dell’Accordo quadro 2014-2019, saranno valutati entro il 15 giugno 2018 da una Commissione formata da quattro membri (due in rappresentanza di Anci e due di Conai) che stilerà tre graduatorie; una per per il Nord, una per il Centro e una per il Sud e le isole.

Nell’interesse esclusivo dei cittadini Imperiesi sarebbe opportuno non abbandonare questo bando e quindi invito il sindaco Capacci a farsi carico di questa opportunità responsabilizzando gli uffici affinchè si adoperino per la buona riuscita dell’operazione.

Da parte mia come sempre e anche in considerazione dei carichi di lavoro già presenti e del poco tempo rimasto, mi metto a disposizione degli uffici fornendo fin da subito tutto il necessario per agevolare la presentazione della pratica allegando

​Confidando nelle indubbie qualità professionali dimostrate fin’ora dai nostri uffici auspico un risultato positivo nell’esclusivo interesse dei nostri concittadini”.