Home, Sport — 30 marzo 2014 alle 14:00

HALF MARATHON. I KENIOTI LOKOMWA E MURGI SI IMPONGONO SUI 22 KM, SECCHIERO E ANDOLINA VINCONO LA 10 KM /FOTO

Stamane hanno partecipato nelle tre gare oltre 600 sportivi provenienti da 5 Paesi.

di Gabriele Piccardo
Con la pettorina numero 1 Thomas James Lokomwa e con la pettorina numero 10 Lucy Wambui Murgi

Con la pettorina numero 1 Thomas James Lokomwa e con la pettorina numero 10 Lucy Wambui Murgi

Imperia – Grande successo per l’evento podistico più importante dell’anno. Stamane hanno partecipato nelle tre gare oltre 600 sportivi provenienti da 5 Paesi. Il keniota Thomas James Lokomwa conferma il pronostico vincendo la “Half Marathon di Imperia 2014″ con un tempo di tutto rispetto, 1:04:50. Secondo classificato il marocchino Lhoussaine Oukhrid con 1:06:51 seguito dal francese Paul Omuya che ha concluso la gara in 1:08:09. In quarta posizione si è classifica l’atleta marocchino Maamari Elmedhi (1:12:25) e in quinta posizione il primo italiano Andrea Anselmi dell’asd Runners Bergamo (1:12:42).

Il Kenia si impone anche nella classifica femminile, l’atleta Lucy Wambui Murgi vince in 1:12:05 precedendo l’atleta del P.B.M. Boviso Masciago Ornella Ferrara (1:21:11). In terza posizione troviamo l’inglese Juliet Champion (1:27:09).

La 10 km è stata vinta al fotofinish da Andrea Secchiero in 0:32:18 seguito dal compagno di squadra Alberto Mosca (0:32:22). Medaglia di bronzo per il marocchino El Medhi Mouhaddir (0:33:42).

Nella 10 km femminile, la medaglia d’oro va alla genovese Sonia Andolina (0:41:13) seguita a “ruota” da Federica Beccaria (0:41:22) e dalla francese Dana Ruffi Vesa (0:41:41).

“Siamo molto soddisfatti della partecipazione riscontrata – ha detto l’organizzatore William Stua - hanno corso in 600 e fortunatamente è una bellissima giornata con un po’ di vento. Agli atleti è piaciuto moltissimo il nuovo percorso con il passaggio all’interno del porto turistico. Anche il percorso della 10 km è piaciuto molto anche se più lineare. Abbiamo corso anche per il piccolo Riccardo che ha partecipato con suo papà. Purtroppo Imperia è un po’ distante per gli atleti liguri ma abbiamo avuto la partecipazione di un gruppo di 56 francesi, provenienti da Marsiglia, venuti a Imperia per passare una bella giornata di sport”.