Home, Sport — 3 maggio 2018 alle 13:34

IMPERIA: DOMENICA 6 MAGGIO TORNA LA “CORSA AL MONTE FAUDO”. WILLIAM STUA:”ABBIAMO 80 ISCRITTI, SARÀ UNA BELLISSIMA GARA”/FOTO E VIDEO

La gara, lunga 25 chilometri, passa dal mare ad un ambiente alpino, attraversando prima su strada asfaltata i centri abitati di Imperia, Caramagna, Dolcedo e Bellissimi, sino al passo di Santa Brigida, con un dislivello di circa 460 metri.

di Redazione

corsa-monte-faudo-william-stua-comune-imperia

È stata presentata oggi in Comune la 48^ edizione della Corsa al Monte Faudo che si svolgerà domenica 6 maggio.

La gara, lunga 25 chilometri, passa dal mare ad un ambiente alpino, attraversando prima su strada asfaltata i centri abitati di Imperia, Caramagna, Dolcedo e Bellissimi, sino al passo di Santa Brigida, con un dislivello di circa 460 metri. Da qui si abbandona la strada asfaltata e per una strada sterrata, fra due filari quasi ininterrotti di ginestre profumatissime, si arriva in cima al Faudo.

Quest’anno la corsa prevede una novità, si potrà infatti effettuare la staffetta a due. Il primo concorrente dopo circa 16 km arriverà a Santa Brigida per dare il cambio al secondo staffettista , che arriverà in cima dopo 8.5 km.

William Stua

“Quest’anno la gara si farà. Qualche voce continua a dire che non si farà per mancanza di iscritti, bisogna smentire subito.

Quest’anno in qualsiasi modo si sarebbe fatta, con pochi o con tanti iscritti. Anche la Maurina ha capito che una sinergia, insieme, si può fare molto di più e di conseguenza abbiamo preso in mano di nuovo la situazione per portare questa gara che è la 48ª edizione.

Speriamo che non si fermi qua, ma che si possa continuare e portare sempre più gente a Imperia. Lo scopo, oltre a fare il Faudo, che comunque è una gara molto amata da tutti gli imperiesi, è una gara che serve molto anche per fare turismo.

Avendo fatto con il Marathon anche campionati italiani di corsa in montagna, la montagna è piaciuta tantissimo, non c’è bisogno di andare sulle Dolomiti per correre, ma basta venire qua che si trova veramente un ambiente notevole.

È su questa spinta che noi continuiamo a fare questa manifestazione, a portarla tra gli imperiesi e ci farebbe molto piacere che ci fossero anche le persone da fuori.

Quest’anno abbiamo circa 80 iscritti e ci sono anche molte persone da fuori. Abbiamo gente da Brescia, dell’Atletica Paratico, che erano venuti ai campionati italiani, della Valtellina , da Torino e dalla Toscana. Abbiamo qualche atleta, non tanti ma quanto basta per far conoscere di nuovo questa gara.

Abbiamo un bellissimo gemellaggio, purtroppo un po’ in ritardo, con la Pistoia Abetone una grande gara un po’ simile alla nostra, più lunga, però con quasi un percorso molto lungo. Si parte in pianura e si sale piano piano verso le Macine e poi si arriva piano piano a questa montagna Abetone, dopo 53 km.

Abbiamo pensata di farla un mese prima, proprio per dare la possibilità di fare questo gemellaggio come allenamento anche a questa manifestazione così importante. Ci fa piacere essere gemellati con loro e un altro anno faremo sicuramente un gemellaggio molto articolato anche con le categorie e penso che questo possa portare un’immagine di Imperia anche lontano dai nostri confini.

Appuntamento domenica alle 9 per la partenza. Dalle 8 sino alle 8.30 saranno ancora aperte le iscrizioni, per chi dovesse ancora decidere di farla.

A Santa Brigida, invitiamo tutti gli imperiesi a partecipare presenti perchè ci sarà il passaggio della gara e ci sarà il cambio di staffetta. Il primo staffettista che la farà sino a Santa Brigida e poi il secondo che la farà sino alla vetta.

Li ci sarà la postazione radio, vi terremo informati sulla gara attraverso al direzione di Gennaro Di Napoli, che abbiamo la fortuna di avere con noi ed è il direttore di corsa. È un’immagine importante per questa gara e speriamo sia un impronta giusta per una bella ripartenza.

Invito tutti, chi si deve ancora iscrivere e a considerare la staffetta, che è una gara molto bella e da l’opportunità anche a chi non è proprio preparato per poter fare una gara così lunga a partecipare a queste bellezze.

Abbiamo pensato anche per dare la possibilità di arrivare in cima a questa montagna ad altre persone, di fare una cicloscalata con l’amico Giordano Di Pietrabruna, che organizza la cicloscalata. Parte da Santa Brigida alle 9.15, per arrivare in vetta al Faudo.

Anche questa è una bella sfida, ci sono tante bici che vanno sul Faudo. Facciamo conoscere questo territorio bellissimo, coi sentieri a scendere che è un vero divertimento. Invitiamo tutti i ciclisti e gli amanti della mountain bike a venire a fare questa gara. Alle 8 a Santa Brigida ci saranno le iscrizioni”.

Massimiliano Mulas – Maurina Olio Carli

“Oggi abbiamo presentato in conferenza stampa questa 48ª edizione. Negli ultimi due anni, purtroppo, la manifestazione non si era potuta fare, quest’anno la Maurina ha provato a rifarla, ma ci siamo resi conto che non è il nostro punto forte quello di organizzare manifestazioni su strada. Ci occupiamo quasi esclusivamente di atletica leggera su pista.

Abbiamo preferito chiedere aiuto al Marathon di Imperia, nella figura di Stua, che si è subito adoperato per venirci incontro. Noi abbiamo dato un piccolissimo contributo di persone che ci saranno domenica.

Grazie a Stua e il Marathon questa manifestazione quest’anno si può fare. Speriamo che la manifestazione abbia un seguito, anche negli anni futuri e speriamo che la nostra collaborazione possa continuare. Noi nell’ambito della pista e loro nell’ambito della corsa su strada con la loro mezza maratona”.

 

Atleti di alto livello maschili

  • Rity Mohamed della Delta Spedizioni vincitore della mezza di Genova
  • Velatta Stefano Atletica Paratico forte maratoneta 21-130′ e sempre significativi nella corsa in montagna
  • Antonini Giuseppe Atletica Paratico campione italiano master di corsa in montagna tra l’altro sul Monte Faudo 2017
  • Del Moro Claudio Atletica Paratico forte nella corsa in montagna
  • Barp Marco Asd Giannone Running

Atleti maschili della zona

  • Trincheri Lorenzo Rota Chiusani
  • Chiefari Michele Marathon Club Imperia
  • Denis Capillo Sanrtemo Runners
  • Strafforello Giacomo Marathon Club Imperia

Atlete femminili

  • Quaglia Emma Cambiaso Risso atleta della nazionale di maratona
  • Rossi Silvia G.P. Rupe Magna Valtellina molto forte nelle sky race ha vinto numerose gare anche oltre 140 km.
  • Azzolini Annarita Marathon Club Imperia

Molto interessante sono anche le staffette, per ora 10 iscritte con atleti molto forti che si daranno battaglia. La favorita coppia sembrerebbe Prandi Mario-Poggi Garbiele (Cambiaso Risso), poi Giraudo Bruno-Carlini Daniele, Premoli Marco-Bertoli Massimo (Atletica Paratico).

Abbiamo anche la presenza di Parigi Fausto della Runners Sanremo che correrà con Gagliardi Massimo. Al femminile la coppia Vassalli Daniela – Calvi Nadia (Atletica Paratico) sono le favorite.