Attualità, Home — 31 marzo 2014 alle 17:11

REGIONE LIGURIA, LAVORO, INCONTRO TRA ASSESSORI PAITA, ROSSETTI E VESCO E I PRECARI DELLE PROVINCE

Una cinquantina di persone in rappresentanza degli 87 precari che fanno capo alla Provincia di Genova, Imperia e La Spezia che hanno esposto agli assessori regionali i loro problemi circa la scadenza dei contratti e i relativi licenziamenti

di Redazione

Burlando Paita

GENOVA. “Un incontro a breve con la Provincia di Genova per risolvere il problema dei precari il cui contratto di lavoro sta scadendo in questi giorni e successivamente anche con le Province di Imperia e La Spezia per capire a chi attribuire le funzioni che stanno perdendo e dove far seguire il personale da stabilizzare.

E’ questo l’obiettivo esposto oggi dagli assessori regionali alle infrastrutture, Raffaella Paita, bilancio, Pippo Rossetti e lavoro, Enrico Vesco nel corso dell’incontro in Regione con i precari delle Province liguri.

Una cinquantina di persone in rappresentanza degli 87 precari che fanno capo alla Provincia di Genova, Imperia e La Spezia che hanno esposto agli assessori regionali i loro problemi circa la scadenza dei contratti e i relativi licenziamenti.

Ad oggi – ha ricordato Rossetti – la legge n. 125 del 2013, sulla stabilizzazione dei precari esclude i precari delle Province da eventuali procedure di stabilizzazione. Serve pertanto attendere l’approvazione del Ddl Delrio, anche al Senato, per capire cosa fare sulla base del trasferimento delle funzioni e come procedere nei confronti di persone che da tanti anni ormai lavorano per le Province e hanno maturato una loro competenza”.

Nel frattempo gli assessori si sono impegnati ad attivare gruppi di lavoro per fare il punto sugli aspetti strutturali e giuridici.