IMPERIA: IL COMITATO SAN GIOVANNI APPROVA IL BILANCIO E SI PREPARA A UNA GRANDE EDIZIONE DI INEJA 2018

Cultura e manifestazioni Home

Il Comitato san Giovanni approva il bilancio e si prepara
ad una grande edizione della Festa 2018

locandina ineja 2018

Da alcuni giorni il Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi ha avviato la fase operativa di preparazione della Festa di San Giovanni Ineja 2018, giunta alla XXXVIII°edizione che si svolgerà presso la sede storica di piazzale Padre Cristino da Oneglia dal 14 al 25 giugno.

L’organizzazione della Festa di San Giovanni

“L’organizzazione dell’evento è sempre più complessa e difficile e, se pur vengono a ripetersi azioni ed attività conosciute da tempo, le molteplici normative in materia di sicurezza, infortunistica, permessi, occupazione suolo pubblico, montaggio strutture, somministrazioni alimenti e bevande, gestione rifiuti, agibilità , certificazioni e molto altro, ci obbligano ad operare sempre con molta attenzione e professionalità. Non ultimo, una sempre più attenta mediazione e valutazione dei costi da sostenere, soprattutto di quelli che obbligatoriamente dobbiamo impegnare anticipatamente.
Stiamo lavorando in modo serrato, abbiamo in serbo alcune novità che presenteremo a breve, sia in tema enogastronomico, che di spettacoli ed eventi culturali. La formula della festa resta invariata, ma abbiamo iniziato ad introdurre alcuni percorsi di sviluppo che speriamo siano graditi al pubblico”.

La gestione di Mercantineja ( vendita spazi e montaggio stand ) è affidata, ancora per quest’anno, all’agenzia Espansione Eventi di Paola Savella: questo importante accordo commerciale consentirà al Comitato di ridurre le spese previste per l’allestimento dell’intero “villaggio di san Giovanni” che non potrebbero più essere sostenute dalla sola struttura della nostra associazione ( montaggio stand e strutture mobili, servizi area ristorazione, impianto elettrico, allacci acqua e gas, eventi di intrattenimento, per citarne solo alcuni ).

Si sta anche lavorando per offrire un programma vario ed interessante per quanto riguarda le area “spettacoli” e “tenda incontri” con proposte ed iniziative che possano favorire il consenso di molta gente, sia giovani che meno giovani, ovvero la terza età.

Dice Anna Boriasco, collaboratore dell’ufficio di segreteria: “Poiché tutto è offerto gratuitamente (dai fuochi d’artificio agli spettacoli ed intrattenimenti serali) ed i costi continuano a lievitare, siamo alla ricerca di sponsor, che operano sul territorio, che possano affiancare il Comitato nell’organizzazione di eventi specifici nel settore del turismo, cultura ed intrattenimento. Non vengono richiesti impegni di spesa elevati, ma contributi anche di minore entità che possano offrire, ogni giorno, ogni sera, una buona visibilità al soggetto che si propone ( azienda e/o ente e/o associazione ), sia all’interno del grande tendone degli spettacoli, che da sempre accoglie un pubblico eterogeneo, sia nella Tenda Incontri che proporrà mostre, esposizioni di vario genere, incontri culturali.

Anche quest’anno presenteremo il Parco Giochi riservato ai giovanissimi con attrazioni e divertimento che già negli anni passati hanno saputo soddisfare bambini, ragazzi e genitori

Presso la sede sociale di via Garessio sono stati ultimati i lavori di sistemazione del nuovo laboratorio di cucina, accogliente e funzionale, dove i cuochi di Ineja Food hanno iniziato da tempo a proporre delle rivisitazioni di alcuni piatti che verranno presentati in occasione della prossima festa e che hanno riscosso consenso da parte dei soci, collaboratori ed amici ospiti che hanno avuto la possibilità di gustare ed apprezzare le novità della cucina 2018.

Di recente è stata consegnata al Comitato una nuova “struttura di fuochi” commissionato alla ditta Capra di Cadelbosco Sopra (RE), che consentirà agli addetti della ristorazione una maggiore razionalità e funzionalità della pentola “Giuvanina” utilizzata principalmente per la cottura dello stoccafisso, offrendo così un prodotto sempre più gustoso ed apprezzabile dal grande pubblico.

Soddisfazione tra i soci del Comitato per il riconoscimento ottenuto dalla Regione Liguria che ha iscritto il Comitato San Giovanni nel registro delle Associazioni di promozione sociale del Terzo Settore.

“Siamo orgogliosi di questo riconoscimento e vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno collaborato per ottenerlo, dai politici alle istituzioni, ai semplici cittadini. Riteniamo importante sottolineare la fattiva sinergia con molte associative cittadine. Lavorare insieme per la nostra Imperia è di certo possibile e dimostrare di poterlo fare ci permette di progettare percorsi comuni” conclude il presidente Podestà

Dice Mario Martino, responsabile della comunicazione: “A brevissimo presenteremo l’immagine ufficiale della festa 2018 che sarà riportata su tutta la documentazione che realizzeremo per la migliore diffusione e promozione della manifestazione (locandine, depliant programma, manifesti murali, quotidiani on line, inserti speciali su Il Secolo XIX e La Stampa, spot televisivi, cartellonistica ). Pur potendo contare su un impegno di spesa limitato, attiveremo tutte le azioni ed attività possibili affinché l’edizione 2018 della festa possa essere portata a conoscenza di un potenziale pubblico di visitatori provenienti da fuori provincia. Ineja c’é, con questo logo e slancio di iniziative possiamo dire che questi primi mesi dell’anno hanno offerto al Comitato di essere, ancora una volta, protagonista della vita cittadina della nostra collettività: il Carnevale in piazza, le Giornate della salute ovvero Prevenire è meglio organizzate con il Lions Club Imperia La Torre, la qualificata e numerosa partecipazione di ‘firma e pesta’ promosso dalla Regione Liguria su tutto il territorio per rafforzare la richiesta di riconoscimento del pesto genovese al mortaio come patrimonio mondiale Unesco e la Festa di Primavera in piazza san Giovanni, sono solamente alcuni di questi momenti e contributi che il Comitato san Giovanni e Tradizioni Onegliesi continuerà a proporre grazie all’affetto e vicinanza che l’intera cittadinanza imperiese e i tanti amici che ci seguono anche da lontano, non mancheranno in futuro di riservare alla nostra associazione e a ‘tutto quello che proponiamo’”.

La settimana scorsa si è svolta l’Assemblea dei Soci che ha approvato il bilancio 2017 ed il preventivo di spesa per l’anno corrente.

Segui Imperiapost anche su: