Cronaca, Home — 7 maggio 2018 alle 14:56

OCCUPANO ABUSIVAMENTE UN’ABITAZIONE IN FASE DI RISTRUTTURAZIONE, TRE GIOVANI DENUNCIATI DALLA POLIZIA

La chiamata di un cittadino preoccupato alla Centrale Operativa della Polizia di Stato ha dato il via alle indagini lampo

di Redazione

polizia-carabinieri-sanremo-occupazione-denuncia

La chiamata di un cittadino preoccupato alla Centrale Operativa della Polizia di Stato ha dato il via alle indagini lampo.

A contattare gli agenti del Commissariato di Sanremo è stato colui incaricato di eseguire dei lavori di ristrutturazione all’interno di un’abitazione. Peccato che giunto sul posto per iniziare la sua prestazione, abbia sentito dei rumori e delle presenze all’interno.

Gli agenti, anche con l’ausilio dei Militari dell’Arma dei Carabinieri intervenuti sul posto, decisi a verificare lo stato dei luoghi, hanno dapprima formato un cordone attorno all’edificio, così da evitare eventuali fughe.

Entrati nell’appartamento, gli agenti hanno effettivamente appurato la presenza di 2 soggetti, mentre un terzo, alla vista degli operatori di polizia, si stava dando alla fuga tentando di scappare dalla finestra. Gli operatori posizionati all’ esterno sono però riusciti a intercettarlo e fermarlo.

All’interno dell’appartamento, sono stati ritrovati residui di cibo e giacigli improvvisati, evidenti segnali che testimoniavano la presenza, da almeno un paio di giorni, dei tre soggetti.

Si tratta di 3 cittadini marocchini, di 27, 25 e 29 anni, che avevano “scelto” quell’appartamento come loro domicilio.

Accompagnati presso gli Uffici del locale Commissariato di P.S, i tre stranieri venivano denunciati per invasione di terreni ed edifici.