Elezioni comunali 2018, Home — 10 maggio 2018 alle 20:58

ELEZIONI: FORZA ITALIA PRESENTA “FORZA IMPERIA”, LA LISTA A SOSTEGNO DI LUCA LANTERI SINDACO. MARCO SCAJOLA:”UN MIX TRA NOVITÀ, ESPERIENZA E CAPACITÀ”

Marco Scajola risponde alle polemiche sul simbolo, la giunta regionale a Imperia e sul ruolo di Giovanni Toti sul crisi politica nazionale.

di Redazione

Schermata 2018-05-10 alle 20.43.38

Presentati questo pomeriggio a Borgo Marina i 32 candidati della lista di Forza Italia (“Forza Imperia” per l’occasione) a sostegno del candidato sindaco Luca Lanteri. Tra i presenti anche l’europarlamentare Alberto Cirio, l’assessore regionale all’urbanistica Marco Scajola, il coordinatore cittadino di Forza Italia Antonello Ranise, il coordinatore regionale dei giovani degli azzurri Angelo Francesco Dulbecco e l’amministratore unico di A.R.T.E. e vice sindaco in pectore Antonio Parolini. 

“È un giorno importante, – ha detto l’assessore Regionale Marco Scajola – presentiamo la lista di Forza Italia, chiamata in questa occasione “Forza Imperia” per dare ancora più forza e legame al nostro territorio, alla nostra città. Siamo contenti, siamo contenti di dare battesimo a questa ulteriore lista che sostiene Luca Lanteri Sindaco. Ci sono tanti amici a cominciare dal capolista, il dott. Antonello Ranise, coordinatore cittadino di Forza Italia a Imperia, consigliere comunale uscente. Una bella lista che ha unito i consiglieri comunali uscenti perché oltre a lui ci sono Piera Poillucci, capogruppo, Gianfranco Gaggero, Ida Acquarone e altri e allo stesso tempo ci sono volti nuovi, donne e uomini che si affacciano per la prima volta alla politica che questo secondo noi è il mix migliore, unire volti nuovi con l’esperienza e le capacità di chi in questi anni ha fatto opposizione all’amministrazione Capacci e ha fatto un buon lavoro sul territorio. 

Si chiude la polemica sul simbolo con questa presentazione?

“La polemica sul simbolo non c’è mai stata, qualcuno l’ha voluta sollevare ma per non non c’è mai stata, mi dispiace perché sin dall’inizio abbiamo sempre saputo e anche la Procura, l’atto notarile che è arrivato nella giornata di ieri ha certificato da parte del Senatore Messina che è il responsabile per quanto riguarda gli aspetti giuridici del simbolo di Forza Italia è stato sancito, ufficializzato, è una polemica che per noi non è mai esistita. Questo è il simbolo di Forza Italia, Silvio Berlusconi, il partito di Forza Italia è vicino a noi, è vicino a Luca Lanteri è vicino al nostro progetto con un centrodestra unito e compatto vuol cercare di fare qualcosa di importante per la città di Imperia”. 

Cosa risponde alle polemiche sollevate sulla giunta regionale domani a Imperia e la consegna delle case popolari?

“Sinceramente non mi interessano le polemiche, io credo che quando in campagna elettorale qualcuno passi le giornate a fare comunicati stampa per sollevare polemiche è perché forse teme troppo l’avversario o non ha argomenti sufficienti da trattare in campagna elettorale, io credo che le polemiche non servano a nulla, bisogna parlare di Imperia dei tanti problemi che Imperia ha ereditato dal passato e che devono essere risolti. Quindi lasciamo tutti e lo dico a 360° da parte le polemiche e concentriamoci sui problemi della città. Domani ci sarà una giunta importante che ha già toccato tutta la Liguria e finalmente viene anche a Imperia, verranno adottati atti importanti per il territorio e penso che ai cittadini interessano gli atti e non le chiacchiere”. 

Giovanni Toti è stato definito il regista del passo di lato di Forza Italia che sta permettendo alla Lega e M5S di formare un governo. La linea Toti prevale in Forza Italia?

“Giovanni Toti ha dimostrato con il lavoro che ha fatto nelle ultime ore di essere un referente importante sul piano politico locale ma anche nazionale, Berlusconi ha dimostrato ancora una volta di essere un leader e di essere persona molto capace, responsabile e intelligente perché ha raccolto questi consigli che arrivavano da diverse persone in primis dal presidente Toti e ha capito che questa era la scelta migliore nell’interesse del Paese perché fare una campagna elettorale in estate poteva essere sicuramente dannosa e quindi ha fatto una scelta responsabile Berlusconi, sono contento che abbia ascoltato e si sia confrontato con Giovanni Toti ma il loro rapporto c’è sempre stato, è sempre stato un rapporto sincero e leale e anche in questo caso qualcuno ha cercato di strumentalizzare alcuni momenti in cui Giovanni ha avuto il coraggio di dire pubblicamente quello che pensa ma l’apporto tra Giovanni Toti e Berlusconi è molto forte e molto intenso e i risultati si stanno vedendo”.

L’intervista al candidato sindaco Luca Lanteri

“Siamo alla Marina di Porto con tutti gli amici di Forza Italia perché il partito è Forza Italia che si declina con questa lista con il nome di “Forza Imperia” però sappiamo benissimo che è una lista politica che porta con sé tutta la storia e i significati di Forza Italia. Per me, chiaramente, è un momento molto importante sotto il profilo dei rapporti personali e umani e l’ho detto un mese fa quando siamo partiti con questa meravigliosa avventura perché personalmente ritrovo tanti amici fraterni con i quali avevo collaborato tanti anni fa e adesso mi sono messo a loro disposizione per questa meravigliosa avventura, la forza della squadra è il nostro slogan, abbiamo cinque liste magnifiche, stiamo chiudendo la presentazione con la raccolta delle firme già fatta. Faremo un mese di campagna elettorale intenso dove spiegheremo alla gente le nostre ragioni, in cui spigheremo i nostri programmi con calma e con la serenità che ci contraddistingue e sono certo che faremo un bel risultato”. 

Cosa risponde alle polemiche sulla consegna delle case popolari da parte della giunta Toti?

“La Giunta regionale è stata in tutte le province, mancava solo a Imperia, quindi sono grato al presidente Toti e a tutta la giunta per essere domani a Imperia come segnale di vicinanza al territorio. Un tempo quando non si vedeva nessuno da Genova si diceva che era matrigna e lontana, oggi Genova è vicina, ci aiuta, ci vuole bene e collabora con noi dunque un grazie di cuore al presidente Toti e a tutta la giunta, gli siamo veramente grati”. 

L’intervista al capolista Antonello Ranise

La diretta della presentazione della Lista

Ecco chi sono i 32 candidati della lista di “Forza Imperia” 

  • Antonello Ranise, Capolista (57 anni) Medico cardiologo
  • Acquarone Ida (65 anni) Medico
  • Giovanna Bonavia (67 anni) Pensionata
  • Alberto Caprile (57 anni) Dirigente Pubblico
  • Carmela Cataldi (66 anni) Dipendente ASL 1
  • Maria Celestri (66 anni) Artista, Pittrice
  • Giovanni Chiaraman (43 anni) Impiegato
  • Rosa Conti (72 anni) Casalinga
  • Cinzia Denegri (49 anni) Impiegata alla Diversità
  • Angelo Francesco Dulbecco (29 anni) Coordinatore Regionale Forza Italia Giovani
  • Giacomino Fassino (62 anni) Pasticciere
  • Luisella Ferro (48 anni) Titolare Azienda Turistica
  • Gianfranco Gaggero (62 anni) Impiegato
  • Lorenzo Gala (76 anni) Pensionato
  • Ilenia Ghiglione (45 anni) Dipendente ASL 1
  • Alessandro Gizzi (42 anni) Operatore Ecologico
  • Mary Hurn Gwendoline (74 anni) Pensionata, ex Commerciante
  • Carlotta Lanteri (22 anni) Dipendente settore alberghiero
  • Gianluca Lisa (62 anni) Medico
  • Anna Modesti (56 anni) Dipendente ASL 1
  • Michele Parisi (43 anni) Amministratore Immobiliare
  • Alessandra Pipitone (50 anni) Commerciante
  • Piera Poilucci (52 anni) Avvocato
  • Jacopo Privitera (20 anni) Youtuber, Studente
  • Francesca Ramella (38 anni) Geometra
  • Lorenzo Reineri (50 anni) Autista Riviera Trasporti
  • Dothea Revello (58 anni) Impiegata
  • Franca Romeo (53 anni) Imprenditrice
  • Riccardo Scussat (54 anni) Impiegato
  • Giuseppe Soria (56 anni) Dipendente ASL 1
  • Michela Todde (36 anni) Infermiera della Neonatologia
  • Roberto Trincheri (42 anni) Impiegato
 
 
 
POPUPOKLANT