Cronaca, Home — 15 maggio 2018 alle 18:56

IMPERIA: FALLIMENTO OTTICA SIGNORELLO, ASSOLTO L’IMPRENDITORE DIANESE LUIGI SALSA. I GIUDICI:”REATO BANCAROTTA NON SUSSISTE”/LA SENTENZA

È stato assolto questa mattina in Tribunale a Imperia Luigi Salsa, imprenditore a Diano Marina, accusato di bancarotta fraudolenta.

di Redazione

Schermata 2018-05-15 alle 18.28.02

Assolto perché il fatto non sussiste. È questa la sentenza pronunciata oggi in Tribunale a Imperia dal collegio formato dai giudici Aschero, Trevia e Botti, nell’ambito del processo che vedeva sul banco degli imputati Luigi Salsa (difeso dall’avvocato Roberto Rum), ex Amministratore di Ottica Signorello di Diano Marina, accusato di bancarotta fraudolenta.

Il fallimento del negozio di ottica

I fatti risalgono all’ottobre del 2014, periodo in cui è stato dichiarato il fallimento del negozio di ottica, gestito per circa 25 anni da Luigi Salsa. Secondo l’accusa, l’imputato sarebbe responsabile di bancarotta fraudolenta per 150 mila euro.

La richiesta di condanna del PM

Il PM Enrico Cinnella Della Porta aveva richiesto una condanna a 3 anni e 6 mesi, ma i giudici hanno deciso per l’assoluzione, accogliendo la richiesta dell’avvocato Rum.