A BORDO DI UN TIR, TENTA DI ENTRARE IN ITALIA CON OLTRE 69 KG DI DROGA NASCOSTA TRA LE CARAMELLE. LA GUARDIA DI FINANZA ARRESTA UN UOMO CON L’AUSILIO DELLE UNITÀ CINOFILE

Cronaca Home

Nel corso degli ordinari controlli sui mezzi che fanno ingresso in territorio italiano, i Finanzieri della Compagnia di Ventimiglia hanno fermato, alla barriera autostradale, un Tir diretto a Milano che trasportava dolci

arresto-guardia-di-finanza-ventimiglia-droga-tir-cane-caramelle

Nel corso degli ordinari controlli sui mezzi che fanno ingresso in territorio italiano, i Finanzieri della Compagnia di Ventimiglia hanno fermato, alla barriera autostradale, un Tir diretto a Milano che trasportava dolci.

L’arrivo del tir sospetto

L’autoarticolato, alla cui guida era un cittadino croato, proveniva da Barcellona ed era pieno di scatoloni di cartone contenenti migliaia di caramelle tipo lecca-lecca. La particolarità del carico (sia per l’inusualità che per il modico valore, ricorrente nei carichi di copertura) e una certa imprecisione dei documenti di trasporto hanno spinto i militari a ispezionare anche l’interno dell’autoarticolato, scaricando i primi cartoni e facendoli controllare dalle due unità cinofile antidroga, CALLY e PAKROS.

La perquisizione del carico con l’ausilio delle unità cinofile

A questo punto cominciava ad essere evidente anche l’ansia nell’autista per cui i militari decidono di scaricare completamente l’autoarticolato e di controllare l’intero carico di cartoni facendovi passare in mezzo CALLY e PAKROS. Praticamente subito si sono avventati su due scatoloni di lecca-lecca nel cui fondo i militari hanno trovato centinaia di panetti di sostanza stupefacente, per oltre 32 kg di Hashish e decine di involucri di cellophane sottovuoto contenenti oltre 37 kg di Marijuana.

Tutta la sostanza stupefacente, per oltre 69 kg complessivi, è stata sequestrata e l’uomo, arrestato in flagranza del reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000" transition=”‘slide’” exclude=”321633"]

Segui Imperiapost anche su: