Elezioni comunali 2018, Home — 18 maggio 2018 alle 13:30

IMPERIA:”QUELLO SPAZIO È NOSTRO, È UN EPIC FAIL”. IL COMITATO DI LANTERI REPLICA AL CANDIDATO SINDACO DEL M5S DOPO IL MANIFESTO STRAPPATO/ IL CASO

Secondo una verifica però, risulta che lo spazio in questione, il 4 ROSSO, è stato assegnato, attraverso il sorteggio al quale la stessa Ponte ha partecipato, al partito di Fratelli d’Italia in coalizione con Luca Lanteri.

di Redazione

movimento lanteri

Non si è fatta attendere la replica del comitato a sostegno del candidato sindaco Luca Lanteri oggetto dell’attacco in diretta Facebook dal candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Maria Nella Ponte. La candidata grillina, nella giornata di ieri, aveva annunciato, dopo aver strappato un manifesto della coalizione di Luca Lanteri, di voler sporgere denuncia per affissione “abusiva”. Secondo una verifica però, risulta che lo spazio in questione, il 4 ROSSO, è stato assegnato, attraverso il sorteggio al quale la stessa Ponte ha partecipato, al partito di Fratelli d’Italia in coalizione con Luca Lanteri. 

Il candidato sindaco del M5S sbaglia e accusa il candidato rivale di “abusivismo elettorale”

“I manifesti – replicano dal comitato di Luca Lanteri – sono stati affissi nel rispetto di quanto è stato stabilito all’estrazione dei candidati sindaci e delle liste in comune in presenza del vice prefetto Gatto, tradotti in una delibera comunale che è  stata pubblicata. Quello spazio è nostro, è un vero e proprio epico fail. Il problema nasce dal fatto che le plance sono uniche e ad esempio, la plancia che riguarda la colazione di centrodestra ha il numero 3 nero per quanto riguarda il candidato sindaco e gli spazi 3-4-5-6-7  sono collegati come liste.

Quindi il 4 rosso è lo spazio attributo a Fratelli d’Italia, pertanto chiediamo che il Movimento 5 Stelle faccia, al più presto, pubbliche scuse a Luca Lanteri e ai partiti che lo appoggiano”.

 
 
 
ballottaggio