Golfo Dianese, Home — 20 maggio 2018 alle 16:03

CERVO: AAA CERCASI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE PER LA STAGIONE ESTIVA, IL COMUNE LANCIA IL BANDO/ECCO COME PARTECIPARE

È stata indetta una selezione pubblica per l’assunzione stagionale a tempo determinato di agenti di Polizia Municipale al comune di Cervo.

di Redazione

Schermata 2018-05-20 alle 13.17.27

È stata indetta una selezione pubblica per l’assunzione stagionale a tempo determinato di agenti di Polizia Municipale al comune di Cervo.

La decisione deriva dalla necessità di rafforzare il servizio di vigilanza e controllo in vista della bella stagione, durante la quale si prevede un maggior afflusso di persone.

Requisiti per l’ammissione, ecco quali sono

Per l’ammissione alla selezione pubblica è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana (per le equiparazioni valgono le norme in materia) ovvero la cittadinanza di uno Stato Membro dell’Unione Europea;
  2. titolarità del diritto di elettorato politico attivo;
  3. età non inferiore ai 18 anni;
  4. idoneità fisica alle funzioni da ricoprire.

In applicazione della L.R. 6 Aprile 2000, n. 35 gli aspiranti dovranno inoltre possedere i seguenti requisiti:

  1. normalità del senso cromatico, luminoso e del campo visivo;
  2. percezione della voce sussurrata a sei metri da ciascun orecchio;
  3. per i concorrenti di sesso maschile regolare posizione nei riguardi degli obblighi sul reclutamento militare;
  4. per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori: essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall’art. 1, comma 1 della Legge 2 agosto 2007, n. 130;
  5. titolo di studio: Diploma di scuola media superiore di durata quinquennale. Per i candidati citta- dini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, la verifica dell’equivalenza del titolo di stu- dio posseduto avrà luogo ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D. Lgs. 165/2001. Il titolo di studio conseguito all’estero dovrà essere riconosciuto equiparato al titolo italiano dalla competente autorità entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipa- zione;
  6. essere in possesso di patente di abilitazione alla guida di autoveicoli;
  7. non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escluda-
  8. no, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso enti locali. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Le modalità della prova d’esame

La prova d’esame è stabilita in una prova orale.

Gli esami consisteranno in colloquio sulle seguenti materie:

  1. Le sanzioni amministrative;
  2. Il Codice della strada;
  3. Nozioni di diritto degli Enti Locali.

La scadenza per la presentazione della domanda

Le domande di ammissione alla selezione pubblica, redatte in carta semplice, devono pervenire all’Ufficio Protocollo entro il termine perentorio entro le ore 12.30 del 08/06/2018.

Effettuato lo svolgimento della prova e la valutazione della stessa, la Commissione Giudicatrice procede alla formazione della graduatoria di merito, tenuto conto dei titoli di precedenza e preferenza, sulla base del voto conseguito nella prova orale.

La graduatoria stilata al termine della selezione è finalizzata alle assunzioni a tempo determinato previste dal presente bando ed ha validità triennale.

Clicca qui per maggiori informazioni.

 
 
 
ballottaggio