Elezioni comunali 2018, Home — 21 maggio 2018 alle 11:12

ELEZIONI:”FAI FESTA CON UN CLIK SENZA LIMITI DI DECIBEL”. L’IDEA DELLA CANDIDATA AL CONSIGLIO COMUNALE MONICA TONDELLI / I DETTAGLI

Una proposta che mira a rivoluzionare tutto l’iter burocratico che bisogna seguire ogni qualvolta si faccia un concerto o un evento musicale di un certo tipo.

di Redazione

tondelli concerti

“Fai festa con un click fino alle 00.30 senza limiti di decibel!” È questa la proposta della candidata al consiglio comunale Monica Tondelli nella lista ”Imperia al Centro” (a sostegno del candidato sindaco Guido Abbo) per rilanciare la Movida imperiese. Una proposta che mira a rivoluzionare tutto l’iter burocratico che bisogna seguire ogni qualvolta si faccia un concerto o un evento musicale di un certo tipo.

“Siamo nel 2018, l’era di internet, – spiega Monica Tondelli – è arrivato il momento che gli enti vengano incontro ai cittadini anche per quanto riguarda gli eventi musicali. Esercenti, associazioni, musicisti ma anche le stesse amministrazioni sono oggetto di un iter burocratico lungo e costoso in termini economici e di tempo. Proporrò alla prossima giunta, guidata dal nostro candidato sindaco Guido Abbo, e al consiglio comunale di modificare il regolamento comunale che obbliga i soggetti che vogliono rilanciare la città attraverso spettacoli musicali a code infinite a palazzo e un iter burocratico molto complesso e costoso. 

Con una semplice comunicazione via Posta Certificata si potrà inoltrare la comunicazione dell’evento all’ufficio commercio e grazie ad un’autocertificazione si potrà svolgere l’evento. Il tutto dovrà essere corredata dalla consulenza di un professionista che garantisca le condizioni di sicurezza e l’adeguatezza della strumentazione utilizzata dagli artisti. 

Per quanto riguarda i decibel è arrivato il momento di mettere mano al piano del rumore, inadeguato, e adeguarlo a quello di una città che, almeno nei mesi estivi, è proiettata verso il turismo, anche giovanile. Per questo proporrò anche una revisione del piano del rumore con la cancellazione del limite di decibel (fino alle 00.30), da giugno a settembre, nel week-end (venerdì e sabato) per rianimare i luoghi della Movida: Borgo Prino, Borgo Marina e Calata Cuneo-Spianata”.