Cultura e manifestazioni, Home — 21 maggio 2018 alle 15:55

IMPERIA: SANTUARIO PELAGOS, SUCCESSO IN CAPITANERIA PER IL CORSO DI AGGIORNAMENTO SUI MAMMIFERI MARINI

Proprio alle porte della prossima stagione estiva, il personale della Guardia Costiera ha partecipato alla Conferenza tenuta dalla Dott.ssa Sabina Airoldi, che ha approfondito alcune tematiche di carattere tecnico, utili al monitoraggio dei mammiferi marini

di Redazione

capitaneria-imperia-guradia-costiera-santuario-pelagos

Si è tenuta nella giornata di oggi presso la Sala Conferenze della Capitaneria di porto di Imperia una giornata di studio e perfezionamento dedicata agli addetti ai lavori sulle tecniche di riconoscimento e censimento dei mammiferi marini che allignano nel noto “Santuario Pelagos”, comunemente detto anche Santuario dei Cetacei, un tratto di mare di 87.500 mq. tra Francia Monaco e Italia, che vede però la zona di mare dell’imperiese quale tratto di particolare pregio per l’altissima frequenza di avvistamenti di questi mammiferi, specie nel periodo estivo.

Il Santuario Pelagos

Proprio alle porte della prossima stagione estiva, il personale della Guardia Costiera ha partecipato alla Conferenza tenuta dalla Dott.ssa Sabina Airoldi dell’Istituto Tethys, che ha approfondito alcune tematiche di carattere tecnico, utili al monitoraggio dei mammiferi marini.

L’iniziativa si innesta in un quadro di attività a più ampio raggio, che vedono, in particolare, il Santuario dei Cetacei quale destinatario di campagne ambientali divulgative e di sensibilizzazione da parte della Guardia Costiera con la collaborazione dell’Istituto Tethys, già partite alcuni mesi orsono con numerosi incontri presso le scuole della Provincia e giornate pubbliche presso il Museo Navale di Imperia ed il Casinò di Sanremo e, che a breve, si perfezioneranno con ulteriori iniziative quali quella “CETACEI FAI Attenzione”, progetto quest’ultimo di informazione e ricerca per la salvaguardia di balene e delfini del Santuario Pelagos che vedrà anche al contributo del FAI-Fondo Ambiente Italiano.