Attualità, Home — 3 aprile 2014 alle 18:16

TANTI INIZIATIVE PER LA NUOVA ASD ALLEANZA DEI RE: DANZA CARAIBICA,FLAMENCO,LISCIO, DANZA DEL VENTRE MA ANCHE YOGA, PILATES E TAI CHI.

Nel novembre scorso un nuova Associazione Sportiva Dilettantistica ha aperto i battenti a Imperia Porto Maurizio. Si tratta di “Alleanza dei Re”, in Via Strafforello, 15, ad un passo dalla Piazza del Duomo.

di Redazione

Fonte immagine: GoogleMaps

Fonte immagine: GoogleMaps


Nel novembre scorso un nuova Associazione Sportiva Dilettantistica ha aperto i battenti a Imperia Porto Maurizio. Si tratta di “Alleanza dei Re” (www.alleanzadeire.it / alleanza.deire@facebook.com), la cui sede si trova in Via Gustavo Strafforello, 15, ad un passo dalla Piazza del Duomo.
Questo progetto nasce dal desiderio dei fondatori, Laura Siragusa ed Emanuele Scalzo (uniti anche nella vita, oltre che nel ballo e nei sogni di promozione sociale), di divulgare la danza in tutte le sue varie forme: caraibica, flamenco e tango argentino, liscio e ballo da sala, danza del ventre e danze folkloristiche. Ma questa iniziativa è intrisa anche dal desiderio di offrire tutto ciò che possa donare armonia fisica, emotiva e mentale ai loro iscritti, nonché a tutta la cittadinanza. Ecco quindi che presso “Alleanza dei Re” si organizzano altresì corsi di Pilates, Yoga, Tai Chi, ma anche di tutta una serie di discipline alternative che rientrano nella gamma delle Terapie Olistiche. Inoltre è possibile usufruire di sedute individuali di Counseling.
Nell’ottica di mettere a disposizione delle persone una gamma sempre più innovativa ed efficace di attività per il benessere, Laura ed Emanuele, collaborano con Paola Savino una Counselor-Naturopata che lavora tra Imperia e Milano, e che dal capoluogo lombardo porta in Liguria tutti quei docenti di rilievo che la sua professione le da modo di incontrare. E, a tal proposito, sarà nel mese di Maggio, che, presso l’Associazione “Alleanza dei Re”, si concentreranno ben tre seminari di notevole interesse, sia per lo spessore dei conduttori che per la natura della materia.
Iniziamo il 10 e 11 Maggio (Orari: Sab. 15.30 – 19.30 / Domenica 9.30 – 13.30) con un work-shop dal titolo: “Incontri e Relazioni dal punto di vista karmico”. Il seminario si basa sulla filosofia biografica di Rudolf Steiner secondo cui la biografia umana si sviluppa esclusivamente nell’incontro con l’altro (“L’Io cresce con il Tu” – Martin Buber). Con un incontro riuscito può iniziare un percorso di crescita, ma i presupposti per un incontro riuscito sono: l’assenza di presupposti, il “coinvolgimento disinteressato” e un interesse “praticante” per gli incontri. In tal senso i contenuti del seminario prevedranno i seguenti punti: 1) L’incontro con l’altro: caso o destino? – 2) Incontrare l’altro: l’arte del vero ascoltare; 3) Ostacoli ed errori negli incontri umani – Il vero incontro non ci lega: ci libera! 4) Gli incontri e le relazioni nella propria biografia. La docente è svizzera e si chiama Olivia Oeschger: Laureata in pedagogia presso l’Università di Innsbruck (Austria); Ph.D., Doctorate in psicologia indovedica alla Yorker International University; Counselor psicosintetico presso l’Istituto Internazionale Psicosintesi Educativa a Verona.
Si passa poi al week-end del 24 e 25 Maggio, dove nel pomeriggio del Sabato si dedicheranno 4 ore (dalle 15 alle 19) alla scoperta dei benefici del Respiro: fa pulizia nel corpo, sciogliendo i blocchi energetici, che a loro volta sono conseguenza di traumi, sensazioni e emozioni non accettate. Manda in uno stato di coscienza espanso, diverso dalla coscienza ordinaria, in cui si ha la possibilità di osservare tutto da un punto di vista più elevato e di lasciare e lasciarsi andare. Rieducando il corpo a una respirazione piena, ci si dà la possibilità di raggiungere uno stato di maggiore vitalità anche nel quotidiano e quasi automaticamente, poiché il corpo si abitua rapidamente e poi “chiede” il respiro cosciente. Aumenta salute, vitalità e energia e permette di sostenere la guarigione di molti malesseri fisici e psico-fisici. Aumenta la possibilità di “sentirsi”. Più si respira e più si sente, più ci si sente nel corpo più si è in contatto con tutto il proprio mondo interiore, più si è contatto con Sé e più si comprende cosa va e cosa non va bene per noi stessi. In questo caso la Conduttrice si chiama Paola Consoli: Rebirther certificata, con esperienza ultradecennale di studio e pratica sul Respiro. Counselor Olistico professionale e Operatore Olistico Trainer, certificata da SIAF. Life Counselor e Community Worker iscritta ad Assocounseling. Docente presso ACCADEMIA DELL’ESSERE, Marcellise (VR) e presso l’ISTITUTO DIA-LOGOS, Milano. Svolge attività professionale come Counselor, Counselor Olistico e Rebirther in sessioni individuali e di gruppo dal 2001.
E infine, la domenica 25 Maggio (dalle 9 alle 19:30) sarà possibile partecipare ad un Gruppo di Costellazioni Familiari, metodo ormai noto, diffuso e dalla validità consolidata. Perché problemi, difficoltà e conflitti, fallimenti e insuccessi, memorie di traumi vissuti dagli antenati si tramandano di generazione in generazione ai discendenti per ragioni insite nei meccanismi di funzionamento del sistema-famiglia. Le costellazioni servono a scoprire queste dinamiche nascoste che legano la persona alla propria famiglia offrendo l’occasione di conoscere meglio la propria realtà e quella degli altri membri ed indicano il modo più appropriato e soddisfacente per rapportarsi a loro….. L’ideatore di questa disciplina è il famoso psicologo tedesco Bert Hellinger, che afferma: “Ciò che accade, accade per amore, e ciò che grazie all’amore viene mantenuto può essere sciolto e annullato solo nell’amore. C’è un futuro solo per chi è in sintonia con il passato…”. In questo caso i partecipanti verranno guidati da Stefano Marmiroli, 54 anni, che conduce Costellazioni Familiari di gruppo e individuali dal 2006. Grafologo ad indirizzo famigliare dal 1991 (Scuola Sup. di Studi Grafologici – Università di Urbino) e Counselor Integrale ad indirizzo olistico, accreditato S.I.A.F. Come Costellatore si è formato (2002 – 2006) tramite l’ABHI (Ass. Bert Hellinger Italia). PER INFO & ISCRIZIONI: Paola Savino (paolasavino@virgilio.it – cell.: 334/6460383)