Attualità, Home — 3 aprile 2014 alle 18:52

L’ASSESSORE SERAFINI: “ECCO QUANTO È STATO SPESO IN QUESTI ANNI PER LUNA ROSSA. UN’INTUIZIONE PIUTTOSTO COSTOSA…”.

“In merito all’intervento del Consigliere regionale Marco Scajola e alla luce del notevole interesse suscitato
dalla vicenda Luna Rossa, ritengo opportuno richiamare l’attenzione su qualche dato, allo scopo di non travisare la realtà…”

di Redazione
Sara Serafini

Sara Serafini

L’assessore alla Cultura del Comune di Imperia Sara Serafini ha preso posizione in merito alla querelle su Luna Rossa, arrivata a Imperia nei giorni scorso dopo un lungo travaglio.

In merito all’intervento del Consigliere regionale Marco Scajola e alla luce del notevole interesse suscitato dalla vicenda Luna Rossa, ritengo opportuno richiamare l’attenzione su qualche dato, allo scopo di non travisare la realtà.
Il Comune di Imperia ha chiesto ufficialmente alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria di finanziare le spese per la musealizzazione di Luna Rossa nel nuovo museo navale il 9 giugno 2010, non potendole affrontare con i fondi del Lotto a disposizione, blindati dal punto di vista della tipologia di spesa da sostenere.
La richiesta venne fatta senza avere individuato, con certezza e con l’assenso degli enti preposti, idonea area di collocazione.
La Direzione Regionale accetta e si fa carico di sostenere i costi, e parte il “tassametro”.

Vediamo nel dettaglio le spese:
Restauro imbarcazione iniziato il 30/08/2011 e terminato il 21/10/2011 con affidamento da contratto di euro 29.282 (verniciatura scafo, coperta e fiancata pozzetto; preparazione coperture per fori timone e masta albero, verniciatura colonnine, ruota, timone e tangone, tinteggiatura invaso, verniciatura fasce rosse e bandiera tricolore, scritte adesive-foratura e imballaggio; protezione per trasporto con plastica termo-retraibile e applicazione)

Preparazione e assemblaggio delle attrezzature di coperta euro 8.712,00.
Incarico di trasporto firmato in data 7/03/2012 risulta di euro 10.648,00.
Incarico di movimentazione della barca era preventivato in euro 1896, 67.

La barca risultava pronta per il trasloco a Imperia dal 24 ottobre 2011, ma il Comune non aveva ancora trovato la collocazione. Diverse sono state le proposte, tutte rispedite al mittente.

Da novembre 2011 ad aprile 2014 sono stati spesi 33.880 euro di mantenimento dell’imbarcazione nella sede del cantiere che l’ha restaurata. Il totale dei denari spesi per questa operazione sono di oltre ottantamila euro.

Nel frattempo, a luglio 2013 la Fondazione Carige, definanzia, visti i ritardi della pratica, il contributo di 400 mila euro che aveva stanziato precedentemente per la musealizzazione di Luna Rossa nella nuova sede del Museo Navale.
L’Amministrazione Capacci ha dato disponibilità per sistemare Luna Rossa a dicembre 2013, solo 6 mesi dopo il suo insediamento, pur di chiudere lo stillicidio di spesa in corso, riservandosi di decidere successivamente come e se sistemarla nel nuovo museo navale.
L’imbarcazione è arrivata lunedì scorso, se porterà un indotto turistico lo diranno i posteri, sarà stata pure un’intuizione…, ma allo stato dei fatti e di quanto esposto, è risultata un’intuizione piuttosto costosa…”
.