Consigli comunali, Home — 31 maggio 2018 alle 20:00

IMPERIA: APPROVATO IL PIANO TRIENNALE IN CONSIGLIO COMUNALE, FOSSATI POLEMICO:”ELIMINATA LA PALESTRA DAL PROGETTO EX SAIRO”/LA DISCUSSIONE

È stato approvato durante la seduta odierna del Consiglio Comunale di Imperia il piano triennale delle opere pubbliche 2018-2020. La pratica ha ottenuto 10 voti favorevoli, 14 astenuti e 1 contrario.

di Redazione

Schermata 2018-05-31 alle 19.59.35

È stato approvato durante la seduta odierna del Consiglio Comunale di Imperia il piano triennale delle opere pubbliche 2018-2020. La pratica ha ottenuto 10 voti favorevoli, 14 astenuti e 1 contrario.

In particolare, il voto contrario è stato espresso dal consigliere comunale di Imperia Riparte Giuseppe Fossati, il quale, durante il suo intervento, ha fatto riferimento al progetto per la riqualificazione dell’ex Sairo. La polemica di Fossati nasce dalla mancanza della palestra prevista nel progetto precedente, bocciato dalla Soprintendenza.

“Le opere - ha commentato il sindaco Carlo Capacci - sono per un totale di 11.719.000 euro in parte già realizzate. Questo è un piano di opere pubbliche tutto finanziato e parte delle opere sono già state realizzate”. 

Giuseppe Fossati

“I finanziamenti della pista ciclabile sarebbero arrivati in ogni caso. Il governo ha finanziato tutti i progetti. Il progetto Sairo è fermo, il precedente è stato bocciato dalla Soprintendenza, mentre quello nuovo non prevede la palestra, che significava molto per la città. Inoltre, il Comune darà la Sairo in gestione a un privato”.

Fiorenzo Marino

“Per quanto riguarda la pista ciclabile, ci vuole tempo per rivalutare tutto il sedime. Dire che ci avrebbero dato i soldi anche se non li avessimo chiesti mi sembra fuori luogo. Tanti quartieri saranno riqualificati in meglio, è una mancanza di rispetto. È un progetto importante quello della pista ciclabile, portato avanti dagli uffici tenici per recuperare il sedime ferroviario che poteva diventare una zona di degrado”.

Roberto Saluzzo

“Fossati ha fatto interventi per la campagna elettorale.  Ha dimenticato di dire che ci è stato spiegato come e dove reperire i soldi per il Cavour”.

Alessandro Casano

“Ci sono tanti lavori utili per la città. Non sono convinto del parcheggio sottostante piazza Calvi, si spendono soldi, ma abbiamo già altri parcheggi che rimangono vuoti. Per la nuova palestra in zona san Lazzaro è prevista una cifra elevata. Porta Martina sembra più un sogno che una cosa concreta. Sul Cavour ci sono spese per l’efficientamento termico. Sospetto che questo documento venga influenzato dalla campagna elettorale per il Partito Democratico che ora troviamo compatto in consiglio. Il mio voto sarà contrario”.

Gianfranco Grosso

“Cè un clima strano, una maggioranza che non è più maggioranza, una minoranza in parte neanche, una situazione kafkiana. Chi il prossimo fine giugno dovrà gestire un’azione amministrativa per dare una svolta. ho dichiarato che i piani triennali sono libri dei sogni, ci sono luci e ombre. Pista ciclabile, piscina comunale, edifici scolastici, frana di Montegrazie, sono punti importanti.

La questione della Sairo è nata ai tempi di Sappa, doveva essere un’opera fantastica. La perdita della palestra è di grande rilevanza. Era una partita importante per la città. E c’è un disequilibrio tra il rapporto tra privato e pubblico. la prossima amministrazione si ritroverà ancora con la problematica Sairo.

Il Cavour non è risolto, solo parzialmente, per il rifacimento interno. Non ci sarà l’apertura entro stagione 2018 2019. Se il piano non viene approvato, si bloccheranno i lavori sulle opere pubbliche della città. Ci sono consiglieri comunali che hanno votato qualunque cosa in questi 5 anni, è una responsabilità”.

Giuseppe Fossati

“18 milioni di euro sono stati dati a tutti i capoluoghi di provincia. Così ha detto anche Capacci. Imperia lo ha ottenuto come tutti i comuni. Il comune di Imperia ha fatto un discreto progetto, il governo ha finanziato tutti. Fare il proprio dovere è un obbligo. Se c’è un bando è un dovere partecipare. Se arrivi primo bravo, se arrivi 40esimo, bravo uguale, ma saresti stato finanziato in ogni caso”.

Gianfranca Mezzera

“La pista ciclabile è nata quando eravamo in amministrazione, rivendichiamo un po’ l’idea. Il programma delle opere pubbliche non ce lo siamo fatto noi, non abbiamo partecipato alla stesura, quindi non possono dirci che la utilizziamo per la campagna elettorale, non possiamo non votare una pratica che potrebbe bloccare i lavori”.

Votazioni

M5s astenuto, PD, socialisti, sindaco Carlo Capacci favoreoli, Per Imperia astenuti, Azione Civica astenuti, Energie per l’Italia astenuti, Gruppo misto astenuti, Forza Italia astenuti, Imperia Bene Comune astensione.

 

In totale, quindi, sono stati espressi 10 voti favorevoli, 14 astenuti e 1 contrario. Per l’immediata esecutività, invece 17 favorevoli e 8 astenuti.

Ecco l’elenco degli interventi previsti dal Piano Triennale

  1. Mitigazione del rischio idraulico del Rio Artallo – connessi al Palasanità (condotta acque bianche)
  2. Istituto scolastico Piazza Mameli – efficientamento energetica
  3. Messa a norma prevenzione antincendio – scuola materna e medie piazza Roma.
  4. Riqualificazione urbana – periferie urbane – Pista ciclabile. Da Area 24 ad Area 30.
  5. Tombinature via Privata Gazzano
  6. Mitigazione del rischio idraulico di Montegrazie
  7. Mitigazione acque di via Acquarone – tombinatura di Rio Artallo
  8. Teatro e ridotto Cavour -efficientamento centrale termica, tetto e soletta.
  9. Istituto scolastico di Largo Ghiglia – Cobentazione interno del tetto.
  10. Piscina comunale – cobentazione della copertura a mezzo di pannelli
  11. Consolidazione del tratto dissestato di Viale Matteotti
  12. P.E.B.A. stralcio accessibilità palazzo comunale
  13. Riqualificazione di Piazza Maresca
  14. Strada per Moltedo – Consolidamento muro sostegno
  15. Messa in sicurezza Rio Oliveto.
  16. Foresteria – Ostello in volumi Ex S.A.I.R.O
  17. Sistemazione del molo lungo di Oneglia
  18. Potenziamento acqua bianche Cascine
  19. Completamento condotta a mare sfioratore piazza Dulbecco
  20. Adeguamento stazione di sollevamento Costa di Oneglia
  21. Installazione di telecontrollo stazioni di sollevamento Moltedo, Clavi, Poggi, Montegrazie, Caramagna, Artallo, Case Bacan, via San Pio da Pietrelcina, Via Airenti, Costa d’Oneglia.
  22. Rifacimento fogna nera Lungomare Vespucci
  23. Predisposizone e installazione motopompe stazioni di sollevamento Garbella, via Colombo, Piazza De Amicis, via Scarincio, Via Manzoni.
  24. Parcheggio in struttura sottostante Piazza Ulisse Calvi
  25. Adeguamento alle norme di prevenzione incendi scuole di Largo Ghiglia
  26. Realizzazione nuova palestra in zona San Lazzaro
  27. Muro di sostegno in via Serrati
  28. Completamento della bretella di Caramagna
  29. Bretella di collegamento a Borgo D’Oneglia
  30. Adeguamento sfioratore Garbella
  31. Nuova Fognatura via Brea – Stazione Manzoni
  32. Rifacimento fognature via Pira, via San Giovanni
  33. Installazione gruppi elettronegi di emergenza stazioni di Barbarossa, Garbella, via Scarincio, via Colombo, via Manzoni, piazza Dulbecco, Piazza de Amicis, e stazioni minori
  34. Rifacimento fognatura via XXV aprile
  35. Nuova fognatura Rio Vasta
  36. Riqualificazione Porta Martina e Archivolto Della Tina
  37. Intervento straordinario campo di atletica Prino
  38. Fognatura Vico Costanzo
  39. Rifacimento tubazione stazione di sollevamento piazza dulbecco
  40. Opera di capostazione scarichi acque bianche nel torrente prino, Argine sinistro.

 

 

 
 
 
popup