Home, Imperia — 5 aprile 2014 alle 19:25

STABILE ABBANDONATO A CASTELVECCHIO. IL COMUNE CHIEDE LA RISTRUTTURAZIONE. NO DEI PROPRIETARI, SI VA IN TRIBUNALE/LE IMMAGINI

Il Comune di Imperia il 7 gennaio scorso, tramite ordinanza, ha intimato alla società proprietaria dell’immobile di
provvedere ad avviare i lavori di manutenzione e successiva colorazione. La società ha presentato ricorso al Tar Liguria

di Mattia Mangraviti

10168887_381997511939603_1995193486_n

Finisce il tribunale il caso relativo alla ristrutturazione dello stabile abbandonato e fatiscente ormai da diversi anni, in via Nazionale, a Castelvecchio, all’angolo con Viale Europa. Il Comune di Imperia, infatti, il 7 gennaio scorso, tramite ordinanza, ha intimato alla società Giro dei Galli di Bosco Lorenzo & C. s.a.s, proprietaria dell’immobile, di “provvedere ad avviare i lavori di manutenzione e successiva colorazione”.

La società ha presento ricorso al Tar contro l’ordinanza del Comune di Imperia in quanto precisa di non aver aderito alle richieste comunali di ripristino e/o manutenzione e/o coloritura dell’immobile, stante il relativo, notevole, costo, tenuto conto dell’ampiezza e della vetustà dell’immobile­ e, soprattutto, l’assoluta inutilità di tale sproporzionato sacrificio economico, considerato che il già approvato SUA prevede la completa demolizione del fabbricato”.

Il SUA, Strumento Urbanistico Attuativo, è stato approvato nel 2009, ma ad oggi i lavori non sono partiti.

10168381_381997215272966_1629709190_n

10156878_381997081939646_1310197362_n

10154821_381997518606269_1642915411_n

10154709_381997078606313_1990656910_n

10153609_381997218606299_983446523_n

10152827_381997515272936_1352586133_n

10149512_381997211939633_1961544501_n