Cronaca, Home — 4 giugno 2018 alle 18:56

“NON ABBIAMO SOLDI, PAGHIAMO DOMANI”. LA POLIZIA DENUNCIA DUE PERSONE PER INSOLVENZA FRAUDOLENTA /ECCO CHE COSA È SUCCESSO

Avevano trascorso 4 notti in una camera di un hotel in pieno centro la coppia che cercava di lasciare la struttura senza pagare il conto

di Redazione

polizia-denuncia-hotel-soldi-pagamento

Avevano trascorso 4 notti in una camera di un hotel in pieno centro la coppia che cercava di lasciare la struttura senza pagare il conto.

Lui un 32enne serbo e lei una donna 46enne italiana, entrambi vestiti con abiti costosi e residenti nella provincia di Cuneo, all’atto di lasciare l’hotel avrebbero riferito, alla reception, di non avere con sé denaro né carte di credito e, pertanto, si rifiutavano di pagare il conto affermando però che, l’indomani mattina, appena ritornati a casa, avrebbero provveduto al saldo.

Il titolare dell’albergo, insospettito anche dal loro aspetto che non collimava affatto con quanto dichiarato, pretendeva invece quanto giustamente dovutogli e, al continuo rifiuto dei due, chiamava la Polizia di Stato che si recava sul posto.

L’arrivo della Polizia di Stato

Al loro arrivo gli operatori riscontravano ancora la stessa situazione e i due soggiornanti continuavano ad addurre le stesse motivazioni ostative al pagamento.

Data la volontà del titolare di sporgere denuncia, i due venivano accompagnati presso gli Uffici del Commissariato P.S. di Sanremo e sottoposti agli accertamenti di rito.

Dall’interrogazione delle Banche Dati in uso alla Polizia, risultavano, a carico dell’uomo, numerosi precedenti per circonvenzione di incapace, violazioni della normativa sugli stupefacenti, furto, guida in stato di ebbrezza e senza patente.

A causa della loro condotta venivano quindi denunciatati per il reato di insolvenza fraudolenta.

 
 
 
popup