Elezioni comunali 2018, Home — 6 giugno 2018 alle 09:09

ELEZIONI IMPERIA 2018: DIVIETO DI BALNEAZIONE, ANIMALI E DEPURATORE. IL CANDIDATO SINDACO CLAUDIO SCAJOLA INCONTRA LA CITTADINANZA

Il candidato Claudio Scajola ha cominciato il suo incontro con molti sostenitori, in Piazza della Vittoria, ribadendo l’importanza del turismo nell’economia della nostra città, anche alla luce della notizia dell’ennesimo divieto di balneazione

di Redazione

claudio scajola cittadini imperia elezioni

Il candidato Claudio Scajola ha cominciato il suo incontro con molti sostenitori, in Piazza della Vittoria, ribadendo l’importanza del turismo nell’economia della nostra città, anche alla luce della notizia dell’ennesimo divieto di balneazione.

“Non si può fare turismo se si gestisce la città in questo modo. L’amministrazione si deve prendere le sue responsabilità, non c’è niente su cui non si può intervenire. I problemi vanno affrontati e risolti. Bisogna farlo con decisione, magari correndo qualche rischio, ma va fatto”.

“Così come dico sempre a proposito degli ascensori rotti: non si possono non aggiustare. Il mio concorrente, il vice sindaco Abbo, ha addirittura levato dal bilancio la navetta elettrica sostitutiva che porta dal Parasio alla Marina”.
Dopo di che, Scajola è passato al tema degli animali. In particolare, si è soffermato sul concetto “del cane amico dell’uomo” e di tutti gli aspetti connessi.

“Non si può consentire che alcuni proprietari di cani non si curino delle deiezioni dei loro animali. Più educazione e più rispetto per gli altri. E’ necessario adottare un regolamento comunale sul randagismo, arrivare a una compartecipazione del Comune alla spesa per la sterilizzazione, promuovere una sensibilizzazione per adottare animali che provengono dalle strutture site nel Comune, infine, perché no, bisogna provvedere a dotare la città di una spiaggia riservata alle persone che vogliono andare al mare con i loro amici a quattro zampe”.

Successivamente il candidato sindaco Claudio Scajola si è spostato alle Ferriere per affrontare con i cittadini della zona i problemi causati dal depuratore.

Nell’incontro alle Ferriere, promosso dalla lista civica del Popolo della Famiglia, sul depuratore e i problemi che crea, il candidato Sindaco Claudio Scajola ha dichiarato che uno dei problemi di Imperia “E’ la noncuranza dei problemi. Sul depuratore, la buona notizia è che il problema è risolvibile, sono 3 anni che non vengono cambiati i carboni attivi”.

“Gli scrubber, che per semplificare regolano in modo automatico il livello dei batteri per l’abbattimento delle sostanze chimiche al fine di non farle maleodorare, hanno bisogno di una manutenzione costante”.

“Il problema dei miasmi è risolvibile, basta fare una accurata, professionale e costante manutenzione. Se abbiamo una macchina, dobbiamo metterci l’olio e fare i tagliandi, altrimenti la macchina la buttiamo. Noi non dobbiamo buttare il depuratore, ma trattarlo meglio. Dobbiamo cambiare la mentalità, non si può lasciar logorare le cose. Dobbiamo avere più amore per le nostre cose, avere amore vuol dire anche non sprecare soldi e fondi che possono essere investiti in altri modi utili”.

 
 
 
popup