Cultura e manifestazioni, Home — 13 giugno 2018 alle 10:51

NASCE IL “COPRIM”, COORDINAMENTO PROVINCIALE IMPERIA IMMIGRAZIONE PER LE BUONE PRASSI SUI TEMI DI ACCOGLIENZA

Il COPRIM non ha scopo di lucro ed è democraticamente gestito con la mission di promuovere attività in sinergia e lavorare in rete per la gestione e il funzionamento dei centri di accoglienza

di Redazione

coprim imperia rifugiato immigrazione

Il giorno 21 maggio 2018 si è liberamente costituito (in sede di assemblea costituente) in Imperia, il Coordinamento denominato COPRIMCoordinamento Provinciale Imperia Immigrazione”, composto dalle cooperative sociali, associazioni e imprese sociali che operano nell’accoglienza di richiedenti asilo nella provincia di Imperia (CAS e SPRAR), che condividono il protocollo di buone prassi alla base del servizio dell’Accoglienza stessa.

Il COPRIM non ha scopo di lucro ed è democraticamente gestito con la mission di promuovere attività in sinergia e lavorare in rete per la gestione e il funzionamento dei centri di accoglienza, unendo le forze e ottimizzando le risorse per pianificare un progetto univoco e condiviso.

Soci fondatori del COPRIM sono:

  • Cooperativa Sociale “La Goccia” di Imperia;
  • Associazione “Centro Ascolto Caritas Sanremo Onlus” di Sanremo;
  • Organizzazione di Volontariato “Caritas Intemelia Onlus” di Ventimiglia;
  • Soc. Cooperativa Sociale “Centro di Solidarietà l’Ancora” di Vallecrosia – Sanremo;
  • “Jobel” Società Cooperativa Sociale Onlus di Sanremo;
  • Associazione “Io Sono” di Imperia.

L’assemblea costitutiva ha, inoltre, designato l’organo direttivo che è rappresentato da:

  • Presidente Sig.ra Liliana Gladuli (Presidente Cooperativa “La Goccia”).
  • Vice Presidente Sig.ra Valeria Bersano (rappresentante la Soc. Cooperativa Sociale “Centro di Solidarietà l’Ancora” di Vallecrosia – Sanremo)
  • Segretario/TesoriereSig. Luca Lalli (rappresentante la “Jobel” Società Cooperativa Sociale Onlus di Sanremo)

Tutte le cooperative, associazioni e imprese sociali, presenti sul territorio provinciale, iscritte nel Registro Regionale del Volontariato o nell’Albo delle Cooperative sociali, possono richiedere di far parte del costituito Coordinamento COPRIM.

A tutti sarà garantita la piena autonomia organizzativa e gestionale nel rispetto dei propri statuti, regolamenti e convenzioni.

L’eventuale adesione al Coordinamento obbliga all’accettazione e all’osservanza dello Statuto e del Regolamento del Coordinamento COPRIM stesso. Per informazioni inviare mail a: coord.provinciale.immigrazione@gmail.com