Home, Imperia — 14 giugno 2018 alle 16:41

IMPERIA: L’ARRESTO DI NADHIR GARIBIZZO PER TENTATO OMICIDIO. LA CAMERA PENALE:”GESTO PREVEDIBILE, LIBERO DI MUOVERSI NONOSTANTE LA SUA PERICOLOSITÀ”

La Camera Penale Imperia-Sanremo esprime la sua piena solidarietà alla Collega Elena Pezzetta e alla Sua famiglia per la vile aggressione subita da parte di Garibizzo Nadhir

di Redazione

tribunale garibizzo solidarità imperia

La Camera Penale Imperia-Sanremo esprime la sua piena solidarietà alla Collega Elena Pezzetta e alla Sua famiglia per la vile aggressione subita da parte di Garibizzo Nadhir, soggetto che già in altre occasioni si è reso responsabile di atteggiamenti violenti e prevaricatori nei confronti di altri Colleghi.

“Libero di muoversi con disinvoltura anche all’interno del Tribunale, nonostante la sua indubbia pericolosità, ha posto in atto un gesto in qualche modo prevedibile. L’attacco è alla persona e alla funzione difensiva, che Noi tuteleremo incondizionatamente”.

Unitamente alla Camera Penale di Imperia-Sanremo, arriva anche la lettera di solidarietà della Camera Civile

“Cara collega, a nome dei componenti del Direttivo della Camera Civile, di tutti gli iscritti e mio personale, ti esprimo la più viva solidarietà per il grave atto di violenza commesso nei confronti tuoi e della tua famiglia, a cagione dell’esercizio dei diritti-doveri della nostra professione. Un cordiale saluto”.