Elezioni comunali 2018, Home, Politica — 18 giugno 2018 alle 12:15

ELEZIONI: BALLOTTAGGIO, LE PROPOSTE DI CLAUDIO GHIGLIONE (IMPERIA INSIEME).”NEI PRIMI 100 GIORNI MI OCCUPERÒ DI URBANISTICA E…”

Così parla Claudio Ghiglione, esponete di spicco della politica Imperiese e candidato nella lista di “Imperia Insieme” che sostiene la candidatura di Claudio Scajola a Sindaco della città

di Redazione

claudio ghiglione imperia insieme elezioni sottotetti urbanistica

“In questi lunghi mesi di campagna elettorale ho incontrato e chiacchierato con molta gente.  Abbiamo avuto modo di discutere e confrontarci concretamente su tanti temi, parlando chiaramente ed affrontando senza grandi giri di parole argomenti interessanti e basilari per il rilancio e la riqualificazione della nostra bella città e di tutto il suo inestimabile territorio.

Chi mi conosce sa che non sono un tipo da facili parole e l’impegno che ho messo nello svolgere la mia professione riassume l’uomo che sono” – Così parla Claudio Ghiglione, esponete di spicco della politica Imperiese e candidato nella lista di “Imperia Insieme” che sostiene la candidatura di Claudio Scajola a Sindaco della città.

La nota stampa di Claudio Ghiglione

“Da parte nostra – continua Ghiglione – c’è assoluta trasparenza su quello che dovremo e bisognerà fare. Un programma chiaro e ben articolato, scandito da punti imprescindibili totalmente privo di bengodiane promesse elettorali, regalie, o miraggi balzani sull’abbassamento della tasse cittadine poiché le casse comunali vertono in uno stato di assoluta gravità e l’eredità lasciataci in dote si presenta alquanto miserevole.

E’ mia intenzione occupandomi da molti anni di urbanistica di iniziare un percorso amministrativo incentrato sullo sviluppo ed il progressivo snellimento delle tante normative che bloccano la ripresa economica della città.

Partendo dal comparto turistico, volano di quel settore edilizio così fortemente penalizzato dell’arretramento economico degli ultimi anni, ed operando principalmente nel recupero di tutti i fabbricati esistenti così da poter limitare al massimo le nuove costruzioni evitando in questo modo il logoramento di un territorio già abbondantemente saturo da cementificazioni ed abusivismi.

Per il raggiungimento di tali obiettivi è necessario affrontare alcuni argomenti ed in particolare la mia proposta nei primi 100 giorni di Amministrazione, è quella di rendere operativa la variante alla Legge Regionale n. 24/2001 modificata dalla Legge Regionale n. 30/2014 “Legge dei sottotetti”. Tale modifica di facile approvazione con Delibera del Consiglio Comunale consentirebbe a tutti i fabbricati esistenti alla data del novembre 2014 di poter essere recuperati con la trasformazione dei sottotetti in abitazione, la chiusura dei porticati in vani abitativi ed il cambio di destinazione d’uso dei piani seminterrati sempre ad uso abitativo.

Il campo applicativo di tale norma urbanistica/edilizia comporterebbe un sicuro sviluppo economico in quanto andrebbe a migliorare le esigenze abitative delle famiglie Imperiesi ed ancor più potrebbe rappresentare il vero tramite per il rilancio turistico consentendo il recupero di nuovi spazi da adibire a case vacanze, bed & breakfast ed agriturismi incentivando l’apertura di nuove attività turistico/ricettive.

Questo obiettivo concreto e non illusorio, porterebbe innumerevoli introiti alle casse comunali grazie al pagamento degli oneri concessori, tra l’altro già ridotti al 50% rispetto alla tariffa originaria, il tutto senza occupare neanche un centimetro quadrato del territorio libero.

Crediamo fermamente nella riqualificazione della città, nel completamento delle opere e delle infrastrutture nevralgiche per il suo rilancio, nel suo sviluppo economico, e in una rinascita socio culturale che la riporterà ad essere finalmente, una città viva, prospera e a misura d’uomo. Domenica 24 GIUGNO andiamo TUTTI a votare per Imperia, e da uomini e donne liberi, VOTIAMO per CLAUDIO SCAJOLA”.