Attualità, Home — 20 giugno 2018 alle 10:45

IMPERIA: CASO ASSONAUTICA, LANTERI AL VELENO: “VELE D’EPOCA MANIFESTAZIONE PER TUTTI E NON PER PRESCELTI”

L’articolo pubblicato dal nostro giornale sulle assunzioni “scomode” di Marcella
Roggero e Riccardo Ghigliazza ha sollevato un vero e proprio polverone

di Redazione

Schermata 2018-06-20 alle 10.43.48

L’articolo pubblicato dal nostro giornale sulle assunzioni “scomode” di Marcella Roggero e Riccardo Ghigliazza ha sollevato un vero e proprio polverone. Questa mattina è tornato sull’argomento Luca Lanteri, candidato Sindaco del centrodestra, che con una nota stampa ha replicato al presidente di Assonautica Enrico Meini.

La nota stampa di Lanteri su Assonautica -  ”Vele d’epoca manifestazione per tutti e non per prescelti”

“La provincia di Imperia è maglia nera in Italia per la creazione di posti di lavoro, con un crollo verticale  dell’occupazione nell’ultimo decennio. E’ al 103° e ultimo posto per la variazione dell’occupazione tra il 2007 ed il 2017. Un -8,4% che pone la provincia nella posizione di fanalino di coda. Nell’ultimo decennio il tasso di occupazione è crollato dal 65% al 57%. Inquietante è il -20,5% di tasso occupazionale globale delle persone tra 25 e 34 anni. Nel caso delle donne è persino peggiore: -28%”

Così qualche mese fa veniva rappresentata la situazione del mercato del lavoro nella nostra città.
Ci chiediamo quindi in questo drammatico scenario come il nuovo Presidente di Assonautica, società emanazione della Camera di Commercio Riviere di Liguria, incaricata di organizzare lo storico raduno de “Le Vele d’Epoca” possa pronunciare queste frasi:

‘Non avevamo tempo per fare una selezione, eravamo in ritardo sulla tabella di marcia per l’organizzazione delle Vele [..] Stiamo facendo, a tal proposito, colloqui per collaborazioni lavorative durante la settimana delle Vele, sempre sulla base di cv inviati autonomamente dai candidati.”

Come è possibile non capire la delicatezza del momento che sta attraversando la città? Come è possibile dare queste giustificazioni senza comprendere il pugno allo stomaco che arriva alle migliaia di persone in città senza lavoro?

Assonautica è dotata di un ufficio stampa dedicato ad essa: bene non è forse opportuno comunicare alla città tutta la possibilità di apertura di posizioni lavorative invece che…. selezionare tra i Cv ‘autonomamente presentati dai candidati’? Come può un normale cittadino saperlo?

Ecco l’ennesima dimostrazione di come Noi non vogliamo vivere la città.

Le grandi manifestazioni che con grande difficoltà la città di Imperia sostiene ed ospita devono essere a servizio di tutti e non di pochi. Ma forse questo è un concetto difficile da far proprio.

Effettivamente le migliaia di persone senza lavoro di Imperia non meritano neanche 5 minuti per inviare una nota stampa e aggiornare il proprio sito per comunicare l’esistenza di preziosissimi posti di lavoro e l’opportunità di vivere una delle più straordinarie manifestazioni che esistano in città.

Sicuri di far cosa gradita a tutti abbiamo quindi deciso di cogliere l’occasione e invitare i cittadini che decidessero di proporsi per collaborare con Assonautica per le Vele d’Epoca a inviare il proprio cv all mail: segreteria@assonautica-im.it”.

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new