ELEZIONI IMPERIA 2018. CAPANNONE MERCI A PIANI, POILLUCCI REPLICA A MARZO: “HA SOSTENUTO VENTRE A TERRA SCAJOLA, PER LUI LANTERI È UN CANDIDATO SCOMODO”

Elezioni comunali 2018 Home

Si surriscalda sempre di più il clima politico a pochi giorni dal ballottaggio di domenica
24 giugno che vedrà sfidarsi, per la poltrona di Sindaco, Claudio Scajola e Luca Lanteri

Schermata 2018-06-20 alle 13.55.31

Si surriscalda sempre di più il clima politico a pochi giorni dal ballottaggio di domenica 24 giugno che vedrà sfidarsi, per la poltrona di Sindaco, Claudio Scajola e Luca Lanteri. Il consigliere comunale di Forza Italia, Piera Poillucci, candidata per Forza Imperia a sostegno di Luca Lanteri, ha inviato una nota stampa in risposta all’imprenditore Antonio Marzo. Oggetto del contendere il capannone merci a Piani.

“Apprendo che Antonio Marzo si sentirebbe diffamato da una frase che non ho detto, né scritto. Invito lui ed i suoi sodali, mentre sbirciano il mio profilo facebook, a leggere più attentamente! Forse è stato informato – male – da uno di quei leoni da tastiera che si nascondono dietro ad un profilo falso, un fake, uno di quelli che ho opportunamente segnalato a chi di dovere.

Mi ha incuriosito molto il passaggio del Sig. Marzo ove afferma che, dopo il ricorso al TAR (che ha vinto solo perché nella redazione della Delibera di Consiglio non sono state riportate le motivazioni diffusamente illustrate dai Consiglieri, fra cui me per tutto il Gruppo Consiliare di Forza Italia), ha avuto un incontro privato con Claudio Scajola. Dev’essere stato un incontro particolarmente interessante se, dopo la bocciatura del suo gran capannone anche da parte di Claudio Scajola – dice lui- il Sig. Marzo ha deciso poi di appoggiarlo e sostenerlo ‘ventre a terra’ in questa campagna elettorale!

Pensa che i cittadini imperiesi siano così ingenui e sprovveduti da credere a simili ‘toppe peggiori dei buchi’?!

Di una cosa sono però debitrice verso Antonio Marzo ed il suo spione: avermi dato ancora una volta la possibilità di ribadire che, finché avrò fiato, mi opporrò a quello scempio di capannone e, comunque, a qualsiasi violazione e forzatura della destinazione turistico-ricettiva della Val Prino. E’ chiaro che Luca Lanteri è un candidato per lui molto scomodo.

#IoCiCredo
#LucaLanteriSindaco”.

Segui Imperiapost anche su: