AURIGO. DAL 29 GIUGNO DUE GIORNI DI FESTA PER SAN PAOLO SANTO PATRONO DEL PAESE. LE TRADIZIONI DEI “FIGALEI”, DAL GIRO DELLE MATINAI, LA MESSA E IL “BALLU DE SAN PAULU”

Cultura e manifestazioni Home

Aurigo. L’ Associazione “I Trei Campanin” in collaborazione con il Comune di Aurigo organizza tre serate di sagra con ballo.

aurigo-2

Aurigo. L’ Associazione “I Trei  Campanin” in collaborazione con il Comune di Aurigo organizza tre serate di sagra con ballo.

Aurigo nell’entroterra di Imperia e la tradizione dei Figaleiî

Quella che sta per arrivare è una ricorrenza che viene festeggiata ed onorata dai i Figaleiî (così vengono chiamati gli aurighesi, storicamente noti come coltivatori di fichi) da molti secoli, con cerimonie sacre che conservano intatto il sapore della tradizione e con manifestazioni profane di valore culturale.

L’ Associazione “I Trei Campanin” organizza tre serate di sagra e ballo, mentre la parrocchia, con il Parroco, lo storico organista, la corale, le confraternite ed i tanti volontari presenti si occupano delle cerimonie religiose.

La Festa di San Paolo ad Aurigo, la Sagra, la Messa e la processione

Ecco il programma:

  • VENERDÌ 29 GIUGNO si inizia con il tradizionale GIRO DELLE “MATINÀI” dalle ore 13.00: giro porta-a-porta tra le vie del paese, con musica, canti e vino.
  • proseguiranno i festeggiamenti durante la serata di VENERDI’ 29 GIUGNO – BALLU DE SAN PAULU – 26° SAGRA DEL PANZARELLO
    ore 19:00 – apertura stands gastronomici
    ore 21:00 – serata danzante con l’orchestra “Matteo Bensi”
  •  SABATO 30 GIUGNO – SAGRA DELLE TRIPPE
    ore 19:00 – apertura stands gastronomici
    ore 21:00 – serata danzante con l’orchestra “Andrea Spillo”

La Festa di San Paolo ad Aurigo inizia tutti gli anni con il Giro delle Matinài. Ecco di cosa si tratta:

Prosegue, altra tradizione mai interrotta, il giro delle “matinài” nel giorno di San Paolo 29 giugno: a partire dalle 13:00, la gioventù percorre le vie del paese  cantando e suonando e bussa di porta in porta per chiedere un contributo per l’organizzazione del ballu (ed anche un giro di bevuta nelle cantine).

San Paolo ad Aurigo. La Festa religiosa, quella più antica:

La parte più antica della tradizione, ossia quella sacra, comincia con la novena (processioni tutte le sere dalla parrocchia al santuario, dal 20 al 28 giugno), prosegue con il 29 giugno, giorno della festa: si parte alle 7.30 del mattino dalla chiesa parrocchiale verso il santuario: i ragazzi e gli uomini del paese portano la statua di San Paolo per la prima messa del mattino che si svolge alle 8.

A seguire, la Messa Grande delle 11.00. Alle 15.30, i Vespri Solenni e processione

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000" transition=”‘slide’” lightbox=”true”]

 

 

 

 

Segui Imperiapost anche su: