Home, Imperia — 24 giugno 2018 alle 12:49

IMPERIA: ALLA SPIAGGIA LIBERA DI BORGO PRINO LA FESTA DELLE ASSOCIAZIONI “LA GIRAFFA A ROTELLE” E “SORRIDI CON PIETRO ONLUS”/LE IMMAGINI

Si è svolta ieri presso i giardinetti antistanti la spiaggia libera di Borgo Prino una simpatica serata per sancire la collaborazione tra l’Associazione “La Giraffa a Rotelle” e la SorridiconPietro Onlus

di Redazione

Schermata 2018-06-24 alle 12.08.17

La Giraffa a Rotelle, una associazione di “persone invisibili” per la società!

Questo fino a ieri, oggi dopo la 2° Pizzata organizzata dall’associazione a Borgo Prino ad Imperia, il muro che ci divide dalla società comincia a sgretolarsi!

La Giraffa a Rotelle

“È stata una bellissima serata, piena di vita, quella vera. Seduti sulle panchine del Prino, senza “ catene e convenzioni” nella semplicità del nostro essere!

Abbiamo potuto conoscere la campionessa di nuoto Giulia Barbera e sua mamma Carla Biggi a cui vanno i nostri complimenti per la bravura e determinazione.

A coronare la serata, la presenza del Dottor Marco Murruzzo che con la sua Onlus Sorridi Con Pietro, grazie alla setata Welcome to St.Tropez, ha donato a La Giraffa a Rotelle il corrispettivo di un intera rata per il progetto maipiualdiladiunmuretto#, che sta’ andando alla grande, molte persone fanno uso dei posti spiaggia privi di barriere a Borgo Marina.

La Giraffa a Rotelle ringrazia anche la Pizzeria La Mela Blu per la pazienza, la cordialità, la fiducia e le buonissime pizze che ci ha preparato”.

Sorridi con Pietro Onlus:

“Una simpatica serata per sancire la collaborazione tra l’Associazione “La Giraffa a Rotelle” e la SorridiconPietro Onlus che, come anticipato durante l’ultimo Welcome, tenutosi il 1 Giugno 2018, ha donato 1500€ per una delle tre rate dell’affitto della spiaggia per disabili per la stagione estiva in corso.

Welcome to St. Tropez, ricordiamo, è il principale evento di autofinanziamento di SorridiconPietro, che porta avanti il suo progetto Diamo Qualità Alla Vita, attivo ormai da parecchi anni sul nostro territorio, che si propone di fornire cure palliative a bambini e ragazzi da 0 a 17 anni affetti da rare ed incurabili malattie, in particolare formando un’equipe di volontari specializzata in questo ambito che possa seguire il paziente a casa propria.

L’associazione “La Giraffa a Rotelle” nasce invece dall’esigenza di aiutare persone con deficit cognitivi e motori e le loro famiglie, cercando di sopperire, con l’aiuto di volontari alle problematiche di persone diversamente abili”.

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new