Elezioni comunali 2018, Home — 25 giugno 2018 alle 09:53

CLAUDIO SCAJOLA SINDACO DI IMPERIA: L’INTERVENTO DI RIFONDAZIONE COMUNISTA. “AFFLUENZA AL VOTO SOTTO IL 50%, DIMOSTRA IL FALLIMENTO DELLA LEGGE BASSANINI”

Il Comitato Direttivo del Circolo di Sanremo-Taggia del Partito della Rifondazione Comunista, interviene con una nota stampa sulle elezioni di Imperia, che hanno visto una sensibile diminuzione di affluenze al ballottaggio (48,31%)

di Redazione

rifondazione comunista sanremo claudio scajola sindaco

Il Comitato Direttivo del Circolo di Sanremo-Taggia del Partito della Rifondazione Comunista, interviene con una nota stampa sulle elezioni di Imperia, che hanno visto una sensibile diminuzione di affluenze al ballottaggio (48,31%)

Claudio Scajola sindaco di Imperia: la nota stampa del Partito della Rifondazione Comunista

“Con la continua diminuzione della partecipazione al ballottaggio per eleggere i candidati Sindaci si consolida il nostro giudizio sulla fallimentare legge Bassanini. Quando i Sindaci al ballottaggio vengono eletti con meno del 50% dei votanti come è possibile dire che sono Sindaci eletti dal corpo elettorale?

Facciamo l’esempio di Imperia,dove il Sindaco è stato eletto con il 52% delle preferenze ma l’affluenza al voto è stata meno del 50% significa che è un Sindaco rappresentativo del 26% ( e anche meno) dei cittadini. Nessun ripensamento su questa Legge? E neppure sul metodo per ” eleggere” i Consigli Provinciali? Il cosiddetto ” governo del cambiamento” cosa aspetta a ripristinare un sistema elettorale più giusto e democratico?”

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new