Cultura e manifestazioni, Home — 30 giugno 2018 alle 22:24

IMPERIA: COSTA D’ONEGLIA, GRANDE FESTA E MIGLIAIA DI PERSONE PER LA NOTTE BIANCA DEDICATA ALLA BANDIERA ARGENTINA E A MANUEL BELGRANO/FOTO E VIDEO

La Notte Bianca di Costa d’Oneglia, tradizionale appuntamento di inizio estate, dedicato alla bandiera argentina e al
suo creatore Manuel Belgrano, unisce buona cucina, musica dal vivo, bancarelle e esibizioni di Tango e folcloristiche

di Redazione

foto costa 4

Grande successo e migliaia di visitatori per  la Notte Bianca di Costa d’Oneglia, tradizionale appuntamento di inizio estate, dedicato alla bandiera argentina e al suo creatore Manuel Belgrano, che unisce buona cucina, musica dal vivo, bancarelle e esibizioni di Tango e folcloristiche.

Dopo il tradizionale corteo per le vie del borgo è stata posta una corona d’alloro in ricordo di Manuel Belgrano, a sancire l’unione tra Italia e Argentina, tra Imperia, Costa D’Oneglia e Rosario.  Presenti il neo Sindaco Claudio Scajola, il socio fondatore del Circolo Manuel Belgrano Giovanni Rainisio, il vice Console argentino Daniela Jaite, il presidente della Provincia Fabio Natta, l’assessore regionale Marco Scajola e il presidente del consiglio regionale Alessandro Piana.

Giovanni Rainisio

E’ la 32ª edizione della festa. Nei primi 20 anni abbiamo fatto solo la parte istituzionale della festa, a ricordo della bandiera argentina, inventata dal Generale Belgrano, che ha origini a Imperia,a Costa d’Oneglia, mentre da 10 anni a questa parte abbiamo abbinato la Notte Bianca che è diventata una grande manifestazione di tutta la città e di tutta la provincia, con la presenza di migliaia di persone. Siamo contenti di riuscire a offrire a tutti i cittadini che vogliono venire a Costa D’Oneglia un appuntamento così importante che unisce cultura, storia e tradizione e anche molto divertimento, tutta la notte”.

Daniela Jaite

“Voglio ringraziare tanto dell’invito. Porto i saluti del mio Console Generale Cristián Dellepiane, che purtroppo non è a Milano in questi giorni e non è riuscito a venirvi a trovare qui a Costa d’Oneglia in questi giorni, però ha chiesto a di rappresentarlo. Sono fortunata di essere vice Console a Milano, così finalmente ora tocca a me venire a Costa d’Oneglia. E’ la prima volta che vengo a Costa D’Oneglia per la festa. Noi abbiamo come Consolato un’attività che teniamo molto a cuore che sono le itineranze consolari, ovvero quando apriamo gli uffici del Consolato in diverse città. Un paio di anni fa lo abbiamo fatto qui a Imperia e ci siamo appoggiati sul Circolo Manuel Belgrano che ci rappresenta qui in questa zona. Abbiamo fatto l’attività a Imperia e io ero la Console assegnata, quindi abbiamo ricevuto tutti i nostri connazionali che avevano bisogno di sbrigare delle pratiche burocratiche o di chiedere informazioni. Per me è la seconda volta a Imperia”.

Claudio Scajola

“E’ un’occasione per ricordare il gemellaggio con Rosario, la nostra gemella argentina, con il quale si ricorda ogni anno questa storia di comunanza, perché l’Argentina è popolata per metà dall’immigrazione italiana. Una bella occasione per rivisitare Costa d’oneglia, uno degli ex Comuni più importanti della nostra città prima che nascesse Imperia”.

Marco Scajola

“Una bellissima serata. Sono anni che partecipo a questo splendido appuntamento organizzato dal Circolo Manuel Belgrano. Sono qui per la Regione Liguria, ho portato i saluti della Giunta Toti, per testimoniare la vicinanza a quelli che sono i nostri valori e le nostre tradizioni. E il Circolo Manuel Belgrano, con questa festa della Bandiera Argentina, tiene vivi i nostri valori. Quest’anno come Regione Liguria abbiamo lanciato l’hastag #orgoglioliguria, per valorizzare le nostre tradizioni e quello che è il made in Liguria”.

Alessandro Piana

“La vita di Manuel Belgrano, divenuto un prestigioso uomo politico e un alto ufficiale che combatté per l’indipendenza dell’Argentina dalla monarchia spagnola, è la dimostrazione di come i flussi migratori che nei secoli scorsi dalla Liguria hanno raggiunto il cosiddetto Nuovo Mondo abbiano arricchito la storia di quelle terre lontane. E’ giusto mantenere viva la memoria di personaggi così prestigiosi, ma senza dimenticare anche quanti furono costretti ad abbandonare la Liguria alla ricerca di un futuro migliore e che seppero ritagliarsi spazi importanti e la giusta considerazione nella società americana. E la festa a Costa di Oneglia ogni anno rinnova questo doveroso ricordo di coloro non hanno mai spezzato i legami con la propria terra di origine”.

Deposizione Corona Alloro

Esibizione Tango