Cultura e manifestazioni, Home — 8 aprile 2014 alle 13:52

VINITALY:PIANTE E FIORI DEL PONENTE PROTAGONISTI A VERONA NELLO STAND DEL MINISTERO DELL’AGRICOLTURA

Il Distretto Florovivaistico del Ponente ha provveduto quest’anno ad organizzare le decorazioni floreali e l’allestimento per lo stand del Ministero dell’Agricoltura di Vinitaly 2014

di Redazione

20140405_204953

Imperia : “Piante e fiori del Ponente protagonisti al Vinitaly – il gioco di squadra porta sempre buoni risultati. L’eccellenza della produzione vivaistica del Ponente ligure ha affascinato i visitatori del Vinitaly di Verona, facendo risaltare per creatività e qualità lo spazio del Ministero delle Politiche Agricole.

Il Distretto Florovivaistico del Ponente ha provveduto quest’anno ad organizzare le decorazioni floreali e l’allestimento per lo stand del Ministero dell’Agricoltura di Vinitaly 2014. E’ stata un’importante opportunità per riportare l’attenzione delle istituzioni nazionali sulle eccellenze del florovivaismo del Ponente Ligure. L’intera filiera sanremese e ingauna nel suo complesso (servizi, produzione, cooperazione, commercializzazione) ha reso possibile per la prima volta una spedizione partecipata da tutti.

Lo stand ministeriale è stato il fulcro di molte attività e convegni, tra cui talk show in diretta tv con Ministri come Angelino Alfano e Maurizio Martina, Il presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro, magistrati come Giancarlo Caselli, imprenditori come Oscar Farinetti e giornalisti come Bruno Vespa, oltre a molti importanti eventi più direttamente incentrati al mondo professionale vitivinicolo. Le opportunità di EXPO 2015 sono state tra le tematiche più dibattute.
Esprime soddisfazione il Presidente del Distretto Luca De Michelis“Dobbiamo mantenere alta l’attenzione sui nostri fantastici prodotti: piante e fiori del Ponente devono essere promossi adeguatamente in questa e altre manifestazioni. Era opportuno e necessario esserci per dare la giusta dignità alle nostre produzioni e abbiamo centrato l’obiettivo di far conoscere la qualità delle nostre produzioni. Avere i nostri prodotti al centro del più importante evento agricolo italiano contribuisce a dar loro adeguata rilevanza, affinchè nascano nuove possibilità per la promozione della filiera del Distretto, perchè non abbiamo certo intenzione di fermarci qui. Un grazie particolare per la riuscita di quest’evento va a Lino Bloise ”.
“In vista di EXPO 2015, che avrà “nutriamo il mondo” come tema – dichiara Mariangela Cattaneo, vicepresidente del Distretto - noi candidiamo le piante aromatiche di Albenga, il reciso sanremese e le piante grasse ponentine ad un ruolo da protagonisti in quanto eccellenze agricole italiane. “Made in Italy” vuol dire, oltre a enogastronomia e design,  soprattutto gusto del bello, e noi sappiamo che non c’è niente di più bello dei nostri fiori. Le nostre produzioni devono quindi essere promosse altrettanto che i nostri vini, i nostri formaggi e le mille altre tipicità agricole che fanno sognare l’Italia in tutto il mondo.
L’intero stand del Ministero è stato decorato con i principali prodotti tipici del Ponente ligure, tra cui:
anemoni, aromatiche in vaso, calle, ederina, garofani, gelsomino, ginestra, girasoli, medeola, philodendro, phormium, photinia, ranuncoli, ruscus, strelizie, succulente in vaso, viburno bacche, viburno opolus.