Home, Imperia — 10 luglio 2018 alle 09:13

IMPERIA: NUOVO SINDACO, VECCHI PROBLEMI. SCOPPIA LA FOGNA, DIVIETO DI BALNEAZIONE A BORGO PRINO/LE IMMAGINI

Ancora una volta, infatti, il Comune ha dovuto firmare un’ordinanza di divieto di balneazione a causa della rottura delle tubature.

di Redazione

Schermata 2018-07-10 alle 08.56.05

Cambia il sindaco, ma non cambiano i noti problemi alla fogna a Borgo Prino. Ancora una volta, infatti, il Comune ha dovuto firmare un’ordinanza di divieto di balneazione a causa della rottura delle tubature.

Nel dettaglio, il provvedimento è valido nella zona di Borgo Prino Isola Centrale, dal molo Lungomare Colombo ad argine sinistro Torrente Prino.

Un problema che si ripete

L’ultima ordinanza di divieto di balneazione era stata firmata dal sindaco Carlo Capacci martedì 5 giugno, a causa dello sversamento di liquami nelle acque antistanti il lungomare Lamboglia e il superamento del parametro Escherichia Coli.

Questa volta a emanare il provvedimento, a causa della rottura delle tubature fognarie, è stato il nuovo sindaco Claudio Scajola e, così come per i casi precedenti, saranno necessarie nuove analisi dell’Arpal, con esito positivo, per poter procedere alla revoca del divieto.

Lo stesso problema si sta verificando all’altezza del Parco Urbano, con lo sversamento di liquami in strada.

Disagi per la stagione estiva

I continui guasti causano notevoli disagi a commercianti e operatori delle spiagge durante la stagione estiva. Per questo motivo, è da tempo che si richiede un intervento definitivo che possa evitare una volta per tutte il ripetersi di questi malfunzionamenti.

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new