Home, Pallanuoto, Sport — 10 aprile 2014 alle 14:10

MEDITERRANEA IMPERIA. L’AMMINISTRAZIONE FA IL TIFO IN OCCASIONE DELLA FINAL FOUR DI COPPA DEI CAMPIONI

Il sindaco Capacci:”La Città sta vivendo un passaggio epocale sul piano sportivo, Stiamo vivendo un momento apicale con un obiettivo di straordinaria valenza a portata di mano..FORZA MEDITERRANEA!”

di Redazione

mediterranea messina (85)

Appuntamento con la storia. La Mediterranea a un passo dall’atto conclusivo nella final four della Euro League di Pallanuoto femminile all’inseguimento di un sogno tutto imperiese.
«La Città sta vivendo un passaggio epocale sul piano sportivo – commenta il Sindaco Carlo Capacci- Stiamo vivendo un momento apicale con un obiettivo di straordinaria valenza a portata di mano. Nel mio ruolo di primo cittadino, ma credo di rappresentare il pensiero e l’emozione di tutta la Comunità, siamo a fianco della fantastiche ragazze guidate da Marco Capanna per la sfida in semifinale in programma domani sera a Sabadell in Spagna contro le greche del Vouliagmeni,…forza Mediterranea».
Il Presidente del Consiglio Comunale Paolo Strescino esprime tutta la sua soddisfazione. «Prima volta in una finale a quattro che vale il titolo continentale, e la possibilità di arricchire il palmares dove figurano una Coppa Len e una Super Coppa Len con un alloro di prestigio assoluto. Intanto c’è da superare lo scoglio Vouliagmeni per approdare alla finalissima, le ragazze daranno il massimo per la “calottina” e per omaggiare Giovanni Jean Roncallo, storica figura della pallanuoto nostrana che proprio in questi giorni ci ha lasciati».
«Portare a Imperia la Coppa Campioni rappresenterebbe un traguardo che non necessita di commenti – conclude l‘Assessore allo Sport Sara Serafini- La Mediterranea sta diventando l’”ambasciatore” della nostra Città oltre confine. Le nostre ragazze sono il “Setterosa” di tutti gli imperiesi, in un percorso che ormai da tempo è costellato di successi, risultato di un insieme di componenti vincenti, qualità tecnica, programmazione, voglia di emergere».

C.S.