Attualità, Home — 11 aprile 2014 alle 12:30

LA PROVINCIA INCASSA 12 MILA EURO DALLA VENDITA ALL’ASTA DELLE AUTO DI SERVIZIO/ECCO I MEZZI RIMASTI INVENDUTI

“Sette mezzi hanno fruttato oltre dodicimila euro – ha spiegato l’assessore Parolini – cifra a cui si deve
aggiungere un risparmio per le spese di manutenzione dei veicoli alienati. Restano da vendere altri quattro mezzi”

di Redazione

Fiat_Panda_rear_20071205

Spending review, anche la Provincia di Imperia ha messo all’asta le auto di servizio, e a quanto pare con un esito assai positivo.
La vendita non è avvenuta su E-bay come ha fatto il Governo, ma con un’asta pubblica, e nel nostro caso stiamo parlando di auto bianche e non blu – dice facendo con un po’ d’ironia l’assessore Antonio Parolini, da tempo impegnato a tagliare le spese e ad aumentare gli introiti finanziari dell’ente – sette mezzi hanno fruttato oltre dodicimila euro, cifra a cui si deve aggiungere un risparmio per le spese di manutenzione dei veicoli alienati. Restano da vendere altri quattro mezzi. Una nuova asta sarà bandita entro breve tempo”>.

I sette mezzi venduti sono: tre Fiat Panda del 2004 a 6 mila euro, una Fiat Panda del 2004 e una e un motorino Kimko People del 2007 a 2.851 euro, un furgone Fiat Talento del 1992 a 1.800 euro e una Vespa Piaggia, radiata nel 1989, a 1700 euro.

I veicoli che saranno messi all’asta sono due Fiat Panda (2002, base d’asta 700 euro), una Fiat Punto (2002, base d’asta 700 euro) e un’Alfa Romeo 156 (2001, 1.050 euro).

 
 
 
FR_vetrine_3