IMPERIA: STOP DEL GOVERNO AI 18 MILIONI DELLA PISTA CICLABILE. GIORGIO MULÈ (FI):”UN ERRORE CHE VA ASSOLUTAMENTE SANATO, COLPA DI UN EMENDAMENTO DELLA LEGA”

Home Politica

Così Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia a seguito della notizia dello stop, da parte del Governo, al piano periferie e, di conseguenza, al finanziamento da 18 milioni di euro per la pista ciclabile

giorgio mulè lega forza italia pista ciclabile imperia

“Come parlamentare ligure ho immediatamente raccolto  le ragioni sollevate dall’Anci e ho già attivato i colleghi di Forza Italia in commissione Bilancio per rimediare a un errore che va assolutamente sanato –  Così Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce unico dei gruppi di Camera e Senato, a seguito della notizia dello stop, da parte del Governo, al piano periferie e, di conseguenza, al finanziamento da 18 milioni di euro per la pista ciclabile. 

“È accaduto che un emendamento della Lega introdotto nel decreto ‘Milleproroghe‘ al Senato ha bloccato circa 3,8 miliardi di euro attivati dal “Piano periferie” mettendo a serio rischio impegni gia’ sottoscritti dai Comuni tra i quali Imperia e Savona. La Lega può e deve rimediare: Forza Italia vigilerà perché questo accada”.

Segui Imperiapost anche su: