Home, Politica — 12 aprile 2014 alle 18:20

STRESCINO IN EUROPA? LE REAZIONI DEI POLITICI. RUSSO (M5S): “SPERIAMO SE NE VADA”, SAVIOLI (IC):”NON DAREMO INDICAZIONI DI VOTO”

La notizia della candidatura alle elezioni Europee di Paolo Strescino è stata ufficializzata nella giornata di oggi, Imperiapost ha così contattato vari esponenti del consiglio comunale per sapere le prime reazioni a caldo alla notizia.

di Selena Marvaldi

strescino.jpg

Imperia – La notizia della candidatura alle elezioni Europee di Paolo Strescino è stata ufficializzata nella giornata di oggi, 12 aprile, durante l’assemblea costituente del NCD che sta avendo luogo in questi giorni a Roma. Imperiapost ha così contattato vari esponenti del consiglio comunale per raccogliere le prime reazioni a caldo alla notizia.

Mi fa piacere per lui e gli faccio i miei migliori auguridichiara ironico Giuseppe Fossati – non voglio fare polemiche come fa lui. Se è quello che voleva e se gli fa piacere sono contento, richiede un impegno una candidatura di questo genere, anche se la ritengo di servizio“.

Quasi speranzoso invece Antonio Russo dichiara: “Speriamo che lo eleggano e che se ne vada, anche perché se continua a portare avanti il suo ruolo come sta facendo ora… Noi come Movimento 5 stelle non faremmo mai cumulo di incarichi, ci saremmo dimessi per concorrere alle Europee, il fatto che non si dimetta e che mantenga la carica di presidente del consiglio comunale la dice lunga“.

E’ ora di finirla di mandare l’Europa al peggio – dichiara invece Piera PoillucciQuesta candidatura si commenta da sola, avanti i migliori e non lamentiamoci delle conseguenze“.

Non è sorpreso invece Gianfranco Grosso: Io mi aspettavo una mossa politica di Strescino a livello elettorale di questo genere; si è visto  come si è posto in maggioranza sui problemi amministrativi dando un cambio di passo per candidarsi. Non sono sorpreso – conclude – non credo che Strescino sia qui per il bene della città ma per andare più in là di dov’è adesso”.

Soddisfatto invece si dichiara il Sindaco Carlo Capacci: “Sono contento, se un imperiese riuscisse mai a raggiungere un posto di rilievo al Parlamento Europee non sarebbe male, perché potrebbe portare anche la nostra voce in un luogo di grande importanza politica come quello che spesso ci appare molto lontano”.In linea con il Sindaco anche Enrica Chiarini: “Non abbiamo mai affrontato il discorso della candidatura di Strescino nelle nostre riunioni di gruppo, abbiamo parlato di ben altre problematiche – dichiara - Siamo contenti comunque, è una cosa positiva e ognuno si mette a disposizione della politica come ritiene giusto“.

Come Imperia cambia non daremo indirizzi di voto sulle Europee - dichiara invece Alessandro SavioliSul discorso di Strescino singolarmente lui ha fatto un percorso in comune da consigliere a Sindaco e sicuramente ambisce ad altri traguardi quindi personalmente capisco le sue scelte, ma noi siamo dalla parte del Comune”.