Attualità, Home — 25 agosto 2018 alle 16:02

IMPERIA: PARTITA LA RACCOLTA FIRME DEL M5S PER SALVARE IL REPARTO DI CHIRURGIA VASCOLARE. PONTE:”SAREBBE UN GRAVE DANNO PER I CITTADINI”/ FOTO E VIDEO

Mobilitazione dei consiglieri comunali Ponte e Arrigoni oltre che dell’On. Leda Volpi che nei prossimi giorni incontrerà l’assessore Sonia Viale per consegnarle le firme raccolte.

di Redazione

ponte-2

Sono state raccolte centinaia di firme questa mattina ai banchetti del Movimento 5 Stelle a Imperia e Sanremo contro il declassamento dei reparti di Gastroenterologia all’ospedale della città dei fiori e di Chirurgia Vascolare in quello del capoluogo. Mobilitazione dei consiglieri comunali Ponte e Arrigoni oltre che dell’On. Leda Volpi che nei prossimi giorni incontrerà l’assessore Sonia Viale per consegnarle le firme raccolte.

“Il movimento 5 Stelle è sempre in prima linea – ha detto a ImperiaPost la capogruppo in consiglio comunale Maria Nella Ponte – quando c’è da stare dalla parte dei cittadini e quindi quale migliore occasione per dimostrare vicinanza ai temi che i cittadini sentono così da vicino come la sanità pubblica. La nostra azione sul territorio è congiunta tra Imperia e Sanremo affinché venga presentata questa raccolta firme in Regione per evitare che venga attuato il declassamento delle strutture complesse di chirurgia vascolare dell’ospedale di Imperia e di gastroenterologia  dell’ospedale di Sanremo.

Il declassamento comporterebbe una ricaduta negativa a livello dei servizi a cui i cittadini possono accedere poiché comporterebbe nel medio-lungo termine una perdita di posti letto, la riduzione del personale e dei fondi destinati ai reparti, quindi un decremento della qualità dei servizi che vengono erogati con un naturale spostamento dei pazienti verso altre strutture in altre province o altre regioni”.