Attualità, Cronaca, Home — 14 aprile 2014 alle 14:46

INSULTI AL DIRIGENTE DEL SETTORE PORTI PIERRE MARIE LUNGHI. CONDANNATO A 300 EURO DI MULTA L’EX VICESINDACO LEONE

“Per un anno ho avuto Lunghi come dirigente, delle volte gliel’ho fatti fare a calci nel culo (i provvedimenti, ndr) a Lunghi,
io lo so bene!”. Queste dichiarazioni sono costate all’ex vicesindaco Leone una condanna a 300 euro per diffamazione

di Redazione

leone

“Per un anno ho avuto Lunghi come dirigente, delle volte gliel’ho fatti fare a calci nel culo (i provvedimenti, ndr) a Lunghi, io lo so bene! Adesso è diventato una pantera che aggredisce tutti”. Queste dichiarazioni, rilasciate nel 2011 a margine di una conferenza stampa, sono costate all’ex vicesindaco Leone una condanna a 300 euro per diffamazione. I fatti risalgono al 2011, quando l’allora collaboratore de La Riviera Gabriele Piccardo (ora giornalista di ImperiaPost) riportò le dichiarazioni di Leone sulle pagine del noto settimanale. Dichiarazioni che convinsero il dirigente del settore Porti Pierre Marie Lunghi, in quel periodo nell’occhio del ciclone per il provvedimento di decadenza della concessione del porto turistico di Imperia, a sporgere querela per diffamazione.