Home, Imperia — 28 agosto 2018 alle 12:31

IMPERIA: MODIFICATA ANCHE LA ZTL DI BORGO FOCE. NUOVI PARCHEGGI PER MOTO E MOTORINI IN VIA BOSSI/ECCO COME CAMBIA LA VIABILITÀ

Cambiano i confini della Ztl a Borgo Foce. Questa la decisione dell’amministrazione
Scajola con l’obiettivo di aumentare il numero di parcheggi per moto e motorini

di Redazione

ztl borgo foce cambio viabilità

Cambiano i confini della Ztl a Borgo Foce. Questa la decisione dell’amministrazione Scajola con l’obiettivo di aumentare il numero di parcheggi per moto e motorini.

Nel dettaglio, i limiti dell’isola pedonale verranno prolungati dal civico 49 al civico 59 di via Bartolomeo Bossi, in corrispondenza con l’intersezione con Largo Spianata Varese.

In via Bartolomeo Bossi verranno realizzati parcheggi per moto e motorini e verrà istituto il doppio senso di circolazione solo per i mezzi a due ruote. 

Cosa cambia

Le modifiche predisposte dall’amministrazione prevedono:

  • di spostare l’attuale limite della zona a traffico limitato di Largo Spianata Varese, lato ponente, precedentemente individuato di fronte al civico n° 49 di via Bartolomeo Bossi sino al civico n° 59 corrispondente all’intersezione con spianata largo Varese ove inizia la pavimentazione di pregio rifatta da alcuni anni.
  • di mantenere all’interno della zona a traffico limitato la disciplina viabilistica inserita nell’ordinanza n° 209 del 30 maggio 2014 emessa in seguito al termine dei lavori di sistemazione degli spazi aperti in Borgo Foce che ne hanno originato la caratteristica preminentemente pedonale, con esclusione della parte riguardante via Bartolomeo Bossi che sarà disciplinata con nuova ordinanza viabilistica in attuazione delle modifiche stabilite nel presente atto.
  • di mantenere i criteri di accesso alla zona a traffico limitato stabiliti nella delibera istitutiva della Delibera della Giunta Comunale 108 del 3 maggio 2012.
  • di stabilire che nel tratto di via Bartolomeo Bossi, compreso tra i civici 49 e 59 sarà consentito l’accesso a doppio senso di circolazione e la sosta, senza necessità di apposita autorizzazione ai motocicli e ciclomotori, negli appositi spazi individuati con la prescritta segnaletica.