Attualità, Home — 28 agosto 2018 alle 18:12

IMPERIA: ARRESTATO PER IL FURTO DI UN’AUTORADIO, 29ENNE RUSSO CONDANNATO A 2 ANNI DI CARCERE E ESPULSO DALL’ITALIA/L’UDIENZA

Questa mattina in Tribunale, davanti al giudice Laura Russo, si è tenuto il processo
per direttissima dopo il rinvio, con custodia cautelare in carcere, del 20 agosto scorso

di Redazione

sgcerxa

Due anni di carcere, convertiti nell’espulsione immediata dall’Italia. Questa la pena inflitta al 29enne russo arrestato il 19 agosto per aver rubato un’autoradio da un furgone parcheggiato nei pressi della nuova stazione ferroviaria a Imperia.

L’udienza in Tribunale

Questa mattina in Tribunale, davanti al giudice Laura Russo, si è tenuto il processo per direttissima dopo il rinvio, con custodia cautelare in carcere, del 20 agosto scorso.

Difeso dall’avvocato Ramadan Tahiri, il giovane russo, senza fissa dimora, ha patteggiato una pena pari a due anni di carcere, convertita nell’espulsione dal territorio italiano ai sensi dell’art. 16 del testo unico sull’immigrazione.