LUCINASCO: SABATO 1 SETTEMBRE I 60 ANNI DELLA RICOSTITUZIONE DEL COMUNE, VERRÀ CONFERITA LA CITTADINANZA ONORARIA A GIANNI DE MORO E SIMONE GANDOLFO

Cultura e manifestazioni Entroterra Home

L’autonomia comunale era stata soppressa con l’avvento del fascismo nel 1923 ed è stata ristabilita nel 1958 dopo un defatigante iter che aveva coinvolto le istituzioni fino al governo centrale

Lucinasco-panorama2-1024x768

Sabato 1 settembre Lucinasco celebra i 60 anni della ricostituzione del Comune.  L’autonomia comunale era stata soppressa con l’avvento del fascismo nel 1923 ed è stata ristabilita nel 1958 dopo un defatigante iter che aveva coinvolto le istituzioni fino al governo centrale.

Per festeggiare l’evento è stata convocata una seduta straordinaria del consiglio comunale che delibererà la concessione della cittadinanza onoraria a due personaggi che per diversi motivi sono legati alla nostra comunità: Gianni De Moro, storico locale, e Simone Gandolfo attore e registra di consolidata fama.

Il programma completo, che si svolgerà alla presenza delle massime Autorità, prevede:

  • 16.30 Consiglio Comunale straordinario presso l’area incontri “Don G. Bonfante”:
    conferimento della Cittadinanza Onoraria a Simone Gandolfo, attore e regista e a Gianni De Moro, storico locale
  • 17.30 Presso la Chiesa Parrocchiale: “Concerto per Lucinasco”
    Sara Cappellini Maggiore Soprano, M.° Danilo Dellepiane al pianoforte

seguirà rinfresco offerto alla Cittadinanza in Piazza Sant’Antonino e sarà possibile visitare il complesso museale diffuso.

Le motivazioni della cittadinanza onoraria sono le seguenti:

GIANNI DE MORO

Storico imperiese di rilievo, ha svolto attività di ricerca per enti locali ed istituti privati di cultura in Italia ed in Francia. E’ legato a Lucinasco da un rapporto consolidato e profondo: con la lunga direzione del “Centro Studi Lazzaro Acquarone” ha dato un contributo unico e disinteressato sia alla creazione di un importante sistema museale territoriale, sia, attraverso pregevoli pubblicazioni, alla definizione di un’immagine complessiva del luogo valorizzandola dal punto di vista storico-culturale.

SIMONE GANDOLFO

attore e regista, televisivo quanto teatrale, di indubbio e riconosciuto talento e di origini lucinaschesi da parte di padre: con i suoi successi artistici ha contribuito a diffondere il pregio delle sue origini ben oltre i confini locali dando risalto e lustro alla nostra Comunità ed a tutto il Ponente ligure. Lodevole il suo impegno nel mantenere costanti i rapporti con la terra natìa partecipando ad iniziative e celebrazioni, anche istituzionali, di notevole spessore culturale e sociale.

Per tutti i cittadini di Lucinasco sarà un momento particolare di coesione per rinnovare lo spirito dell’essere comunità e per quanti amano il nostro Comune sarà un’occasione di festa per conoscere meglio il nostro territorio con la sua arte, la sua cultura e i suoi sapori.

Segui Imperiapost anche su: