Home, Imperia — 23 settembre 2018 alle 07:30

IMPERIA: TURISTA AGGREDITO DA PASTORI MAREMMANI SUL MONTE FAUDO. “NON È IL PRIMO EPISODIO, HO AVVERTITO I CARABINIERI”/LA STORIA

Un turista è stato aggredito nei giorni scorsi da alcuni pastori maremmani mentre si trovava sul Monte Faudo

di Redazione

carabinieri pastore maremmano sul faudo aggredisce

Un turista è stato aggredito nei giorni scorsi da alcuni pastori maremmani mentre si trovava sul Monte Faudo. A denunciare ai Carabinieri l’accaduto la proprietaria di una struttura ricettiva dove il turista era ospite.

Turista aggredito da pastori maremmani sul Monte Faudo: “Non è un episodio isolato”

Secondo quanto riportato dalla denunciante, il turista si sarebbe recato in Mountain Bike sin quasi in cima alla vetta del Monte Faudo quando sarebbe stato aggredito da cinque pastori maremmani.

“Si è dovuto difendere come ha potuto, ma se fosse stata una famiglia con bambini? – ha raccontato la donna – È stato pericolosissimo perché c’era l’effetto branco. Cartelli che avvisassero del pericolo non ce n’erano e non ha visto neppure il gregge. Non c’era neppure il pastore. Non è che sono allo stato brado?”.

La denuncia è apparsa su facebook e, poco dopo la pubblicazione, si è aggiunta una seconda segnalazione che ha convinto la donna a informare i Carabinieri dell’accaduto.

“Anche a me successa una cosa del genere, ma ero in macchina per fortuna, verso Castellaro.  Mi sono trovato davanti 10 maremmani incazzati che mi mordevano le gomme della macchina. Mi è successo due anni fa, quel giorno ci eravamo presi un bello spavento, se scendevamo giù a piedi ci mangiavano vivi”.