Attualità, Home — 22 settembre 2018 alle 11:24

OFFERTE GAS, COME SCEGLIERE PER RISPARMIARE

Una soluzione che va incontro alla scelta degli utenti è senza dubbio la comparazione delle tariffe direttamente online, che avviene attraverso motori di ricerca che confrontano tutte le offerte gas messe a disposizione dai principali fornitori nazionali.

di Redazione

offerte-gas

Le spese relative alle utenze domestiche incidono particolarmente sul bilancio di una famiglia, per questo motivo è sempre consigliato andare alla ricerca di tariffe che vengano incontro alle proprie esigenze. Per fare ciò è importante che si venga guidati nella scelta delle offerte più convenienti.

Una soluzione che va incontro alla scelta degli utenti è senza dubbio la comparazione delle tariffe direttamente online, che avviene attraverso motori di ricerca che confrontano tutte le offerte gas messe a disposizione dai principali fornitori nazionali.

Confrontare le tariffe del gas può consentire un reale risparmio ogni mese non solo sulle bollette di casa, ma anche su quelle aziendali. Il confronto è necessario dal momento che il mercato della fornitura di gas è ricco di offerte e sempre nuove promozioni, dedicate sia all’ambiente domestico che a quello professionale di un’azienda.

Mercato libero, cosa sapere

Il costo della bolletta solitamente dipende da quattro fattori fondamentali che sono: la spesa per la materia gas (cioè il prezzo del gas naturale fissato dal gestore); la spesa per i servizi di rete (comprende i costi sostenuti dai fornitori per la distribuzione e la gestione dei contatori); e gli oneri generali (si tratta degli introiti che sono serviti per lo sviluppo del sistema nazionale di produzione e lavorazione del gas naturale; infine abbiamo anche le imposte (una voce che comprende l’imposta di consumo, l’addizionale regionale e l’IVA).

Il mercato libero si differenzia da quello tutelato, in quest’ultimo caso si tratta di un regime transitorio in cui le tariffe da applicare a tutte le voci di costo vengono definite dall’AEEGSI su base trimestrale. In questa tipologia di mercato il costo della materia prima varia in base al mercato nazionale e internazionale.

Nel caso del mercato libero, si intende quel mercato in cui sono i fornitori a scegliere, in regime di libera concorrenza, il prezzo del gas al metro cubo. Questo tipo di mercato si basa su una scelta strategica che porta spesso i gestori a mantenere tariffe per il gas più basse di quelle fissate dalla concorrenza.

L’offerta più conveniente a portata di click

Scegliere l’offerta migliore per il gas non è mai stato così facile grazie all’utilizzo dei comparatori online. Per trovare la tariffa migliore è possibile attingere dalle informazioni del motore di ricerca alle quali si può accedere compilando un form nell’apposita sezione del sito.

Nel form saranno richiesti diversi dati da parte dell’utente come i propri dati anagrafici, i costi che si vogliono sostenere e la zona di residenza. Una volta accettata la trattativa per i dati personali, il sistema selezionerà tutte le offerte vicine alla richiesta inziale ordinandole secondo il costo mensile dell’offerta.

Tra le altre informazioni contenute durante il processo di comparazione è possibile trovare quelle relative alle promozioni a tariffa bloccata e se si tratta anche di una tariffa monoraria o bioraria. Nel servizio è inclusa anche l’assistenza che guida l’utente passo passo e anche nelle fasi successive alla scelta dell’offerta e dell’attivazione della stessa, in modo tale da evitare ogni possibilità di essere truffati.