Attualità, Home — 3 ottobre 2018 alle 18:05

IMPERIA. VIA MAGENTA, L’INVERSIONE DEL SENSO UNICO FA DISCUTERE. IL CASO IN CONSIGLIO. ABBO: “PROVOCA CONTINUE CODE”. FOSSATI: “STIAMO FACENDO DELLE VERIFICHE”

Tra le question time che hanno aperto il consiglio comunale odierno anche quella del capogruppo
di Imperia al Centro Guido Abbo in merito all’inversione del senso unico di Via Magenta

di Redazione

consiglio via magenta qt

Tra le question time che hanno aperto il consiglio comunale odierno anche quella del capogruppo di Imperia al Centro Guido Abbo in merito all’inversione del senso unico di Via Magenta dopo le modifiche adottate dall’amministrazione Scajola (da valle-monte a monte-valle). Alla question time ha risposto il vicesindaco Giuseppe Fossati.

Senso unico via Magenta: Guido Abbo

“Tutto il traffico proveniente da via Agnesi si riversa nella rotatoria delle carceri e in via XXV Aprile. Ricevo quotidianamente segnalazioni di cittadini, in via Agnesi c’è sempre coda con il nuovo senso unico in via Magenta.  

Il beneficio per i residenti di Via Magenta trova contrappeso nel disagio arrecato a tutti i cittadini di Imperia che utilizzavano Via Magenta, con conseguenti ingorghi e code in Via Agnesi e sulla rotatoria dalle carceri, soprattutto negli orari di punta, e pertanto comportando complessivamente un aumento del traffico e dell’inquinamento prodotto alle auto ferme con il motore acceso.

Vorrei sapere se l’Assessore Gagliano abbia richiesto al Comando di Polizia Municipale di studiare i flussi del traffico per analizzare compiutamente il problema delle code e ingorghi che si riscontrano quotidianamente a seguito della inversione del senso unico”.

Senso unico via Magenta: Giuseppe Fossati

“Consigliere Abbo, le scelte viabilistiche hanno pro e contro, lei ha ragione. Questo tratto di strada è stato interessato da interventi promossi da tre amministrazioni diverse. L’amministrazione Sappa fece una serie di esperimenti e alla fine lasciò invariato il doppio senso.

L’amministrazione Capacci fece la scelta di istituire il senso unico, da via XXV Aprile verso via Agnesi, su richiesta dei residenti, esattamente come ha fatto questa amministrazione. Successivamente l’amministrazione Capacci decise di invertire il senso unico in direzione via Agnesi via XXV Aprile.

Durante la campagna elettorale il Sindaco Scajola ha avuto un approccio molto diretto. In prima persona ha incontrato i residenti e la richiesta, per quel che concerne via Magenta, è stata quella messa in pratica.

Certamente bisognerà fare una verifica. Bisogna però attendere un flusso di traffico maggiore per poter fare della valutazioni definitive. Questa amministrazione ha dato ascolto alle richieste dei cittadini. Si stanno ora facendo le dovute verifiche”.