Attualità, Home — 17 aprile 2014 alle 20:30

18 APRILE, SCIOPERO REGIONALE FERROTEL LIGURIA: “SIAMO ARRIVATI A UN PUNTO DI NON RITORNO”

Le Organizzazioni Sindacali Fit-Cisl, Uiltrasporti ,Ugl ferrovie e Salpas Orsa dichiarano per il giorno 18 aprile 2014 una prima azione di sciopero delle ultime 4 ore di ogni turno

di Redazione

ferrotel

Imperia – Le Organizzazioni Sindacali Fit-Cisl, Uiltrasporti ,Ugl ferrovie e Salpas Orsa dichiarano per il giorno 18 aprile 2014 una prima azione di sciopero delle ultime 4 ore di ogni turno per i lavoratori dei Ferrotel dipendenti della Società Cooperativa Socofat .

Siamo arrivati ad un punto di non ritorno , la Committenza (Ferservizi/Gruppo FS ) sta facendo da mesi lo spettatore non pagante mentre la società appaltatrice quotidianamente calpesta il contrattato nazionale di lavoro e la dignità dei suoi dipendenti .

I livelli e gli inquadramenti professionali non sono corretti rispetto alle mansioni svolte dai lavoratori , le turnazioni di lavoro vengono modificate quasi giornalmente andando palesemente in contrasto con le norme contrattuali , inoltre questo tipo di gestione influisce sulla qualità del servizio offerto e sulla qualità di vita dei dipendenti di Socofat .

L’azienda Socofat pur avendo lavoratori part-time utilizza regolarmente personale di agenzia interinale a tempo pieno anche in questo caso calpestando il CCNL. I rapporti con le Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentate non esistono perché la Socofat rifiuta da mesi il confronto .

Nei prossimi giorni sempre rispettando le leggi sugli scioperi nei trasporti potrebbero essere indette altre azioni di lotta se le nostre istanze non fossero accolte. Per quanto riguarda gli inquadramenti professionali le organizzazioni sindacali non escludono di ricorrere ai propri uffici legali”

C.S.