Cronaca, Home — 13 ottobre 2018 alle 18:56

IMPERIA: VENDE A 200 EURO SU INTERNET UNA CONSOLLE “FANTASMA”. NEI GUAI UN 45ENNE, DENUNCIATO DALLA POLIZIA/I DETTAGLI

La persona denunciata R.S., 45 anni, cittadino italiano, era già stata deferita all’Autorità Giudiziaria
per un analogo reato, nel luglio del 2017, e pertanto è stato denunciato per il reato di truffa

di Redazione

truffa online

Una truffa online per il valore di 200 euro è stata denunciata da una cittadina veneta presso il Commissariato di Polizia di Chioggia (VE). La malcapitata ha riferito di essere stata raggirata da un sedicente venditore contattato su un portale internet specializzato nella compravendita tra privati.

Truffa online: le indagini della Polizia hanno portato a Imperia, denunciato un 45enne

La donna, dopo aver trovato ad un prezzo allettante la consolle desiderata, ha concluso la trattativa di acquisto effettuando il versamento sulla carta ricaricabile indicata dal presunto venditore. Dopo alcuni giorni, non ricevendo nulla di quanto promesso, si è insospettita e ha cercato, senza nessun risultato, di contattare la controparte.

L’impostore, ottenuto il denaro, ha chiuso la casella di posta elettronica utilizzata e ha inserito nella “black list” il numero dell’acquirente riuscendo così a rendersi irreperibile.

I primi accertamenti effettuati dalla Polizia veneta hanno portato nella città di Imperia, motivo per cui, personale della Squadra Mobile, dopo aver svolto una veloce indagine, ha dato un volto al “venditore” che è risultato essere una vecchia conoscenza degli investigatori imperiesi.

La persona denunciata R.S., 45 anni, cittadino italiano, era già stata deferita all’Autorità Giudiziaria per un analogo reato, nel luglio del 2017, e pertanto è stato denunciato per il reato di truffa.