BANDO PERIFERIE: IMPERIA ESULTA, SALVI I 18 MILIONI DELLA PISTA CICLABILE. SIGLATO L’ACCORDO ANCI-GOVERNO. “NESSUN CANTIERE SI BLOCCHERÀ”/I DETTAGLI

Attualità Home

La città di Imperia può tirare un sospiro di sollievo. I 18 milioni della pista ciclabile sono salvi. Anci e Governo
infatti, hanno trovato l’accordo per il mantenimento dei fondi destinati al piano periferie, 1 miliardo e 600 milioni

pista ciclabile imperia salva

La città di Imperia può tirare un sospiro di sollievo. I 18 milioni della pista ciclabile sono salvi. Anci e Governo infatti, hanno trovato l’accordo per il mantenimento dei fondi destinati al piano periferie, 1 miliardo e 600 milioni, che il Governo aveva deciso di revocare con il decreto milleproroghe. L’accordo sarà recepito in legge di bilancio. 

Bando periferie: salvi i 18 milioni della pista ciclabile

Il presidente dell’Anci Antonio Decaro ha annunciato che i Comuni torneranno ad avere a disposizione i fondi che il Governo aveva deciso di revocare.

Abbiamo convinto il Governo a tornare indietro – ha osservato Decaro – Tornano nella disponibilità dei 96 sindaci, responsabili dei progetti in 326 Comuni, il miliardo e 600 milioni che erano stati sospesi. Questo significa che, pur con una rimodulazione delle risorse, nessun cantiere si bloccherà, nessuna progettazione si interromperà. Possiamo completare tutti gli interventi”.

“I fondi per gli investimenti sono gli stessi che ci sono sempre stati, ci saranno anche i rimborsi di tutte le spese sostenute. Muovendoci compatti e sapendo di rappresentare le nostre comunità, onoreremo l’impegno preso con i cittadini”.

“Abbiamo vinto una battaglia, una battaglia condotta non soltanto dai sindaci ma da milioni di cittadini, quelli che vivono nelle periferie, ai quali avevamo promesso un’operazione di ricucitura urbanistica e sociale che forse non avevano mai avuto ha concluso Decaro – La compattezza dei sindaci, insieme al sostegno delle Regioni e delle forze parlamentari, hanno avuto ragione del Governo”. 

Pista Ciclabile: il progetto

Il Comune di Imperia ha presentato il progetto esecutivo della pista ciclabile lo scorso 21 settembre con alcune varianti progettate durante l’amministrazione Scajola, tra cui l’introduzione di una navetta e l’allungamento della pista ciclabile che, in definitiva, collegherà Oneglia a San Lorenzo al Mare. 

Nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto esecutivo, il Sindaco Scajola aveva annunciato “azioni forti” per riavere il finanziamento dal Governo. A quanto pare, per fortuna, non ce ne sarà bisogno.

 

 

Segui Imperiapost anche su: